I risultati della World AIDS Marathon, contro i pregiudizi

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

world aids marathon

La World AIDS Marathon è nata nel 2006 da un’iniziativa di Richard Brodsky e si svolge a Kisumu, in Kenya. Richard è sieropositivo e, dopo esser sopravvissuto al cancro al cervello, organizza maratone in tutto il mondo. Richard organizza tutta la logistica della gara e collabora con il World AIDS Marathon Committee che reperisce i fondi per la maratona. Il World AIDS Marathon Committee è formato da due progetti principali: il Safe Water e l’AIDS Project (SWAP). La gara è un modo per sensibilizzare la popolazione del Kenia sui delicati temi dell’AIDS e dell’acqua potabile. Le stesse stazioni di acqua lungo il percorso sono un modo per promuovere l’uso di acqua potabile nel territorio.
La World AIDS Marathon sta giocando un ruolo importante nel contribuire ad abbattere le barriere di pregiudizi associati all’HIV. I partecipanti e i volontari vogliono che la gente venga a sostenere e a incoraggiare le persone affette dall’HIV a vivere una vita normale.

Risultati

Uomini

  1. Stanley Kipketer 2:11.13
  2. Philip Bitok 2:18.39
  3. Ezekiel Oduol 2:19.50

Donne

  1. Monica Chepkurgat 3:04.18
  2. Rse Maru 3:07.32
  3. Hellen Sum 3:38.30
  •   
  •  
  •  
  •