Svelata la medaglia della 21a edizione della Maratona di Roma 2015

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

medaglia maratona di roma

L’acqua scorre e il vento soffia” è questo il nome dell’opera vincitrice del concorso internazionale rivolto agli studenti degli istituti d’arte indetto dagli organizzatori della Maratona di Roma. A realizzarla è stato il 28enne filippino Ralf Joshua Trillana.
L’opera di Ralf, vincitrice tra circa 100 elaborati pervenuti, è stata votata dalla speciale giuria composta da Alfiero Nena, Presidente Onorario dell’Associazione Nazionale Scultori d’Italia, Augusto Frasca, storico dello sport, Enrico Castrucci, Presidente Maratona di Roma, Mario Romagnoli, Consigliere Italia Marathon Club, Roberto Dottorini, ceramista e scultore, Roberta Filippi, artista, ed esternamente dai due olimpionici di maratona Gelindo Bordin e Stefano Baldini.
L’opera sarà riprodotta in 18.000 pezzi.

Questo il significato dell’opera raccontato dallo stesso vincitore:
“Elementi naturali che accompagnano la corsa podistica. Nella mia progettazione della medaglia per la Maratona di Roma del 2015, rappresento l’acqua come elemento primario della vita che diventa il collante dell’opera. La figura dell’atleta in primo piano, nella sua essenzialità e caratteristiche anatomiche senza distinzioni, è protesa verso la meta in uno slancio simbolico; in un piano intermedio, a numeri romani (omaggio alla Capitale), il riferimento alla XXI edizione; sullo sfondo il monumento forse più rappresentativo di Roma, il Colosseo e gli elementi paesaggistici e decorativi. Nell’opera ho voluto rappresentare l’unione, la forza della vita che lo spirito agonistico della maratona racchiude in sé.”

  •   
  •  
  •  
  •