Maratona e Mezza Maratona di Houston, gare velocissime

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

maratona di houston

Le condizioni meteorologiche quasi perfette e il percorso piatto hanno consentito di realizzare prestazioni veloci alla 43a Maratona di Houston (Chevron Houston Marathon 2015), esaltando le qualità degli atleti etiopi.
Birhanu Gedefa ha corso nel gruppo per tutta la prima parte di gara. Al 30° km aveva sei secondi di svantaggio dagli avversari, recuperati al 40° km. La gara si è risolta solo negli ultimi 400 metri dove Gedefa ha lottato contro Burka vincendo in 02:08:03. Secondo e terzo i connazionali Gebo Burka (02:08:12) e Debebe Tolossa (02:09:07).
Yebrgual Arage ha aspettato la seconda metà di gara prima di combattere con le avversarie e andare a vincere stabilendo il proprio personale di 02:23:23. Seconda e terza le connazionali Guteni Imana (02:23:32) e Buruktait Degefa (02:23:51).

La Mezza Maratona (Aramco Houston Half Marathon 2015) ha catalizzato l’attenzione dei tifosi statunitensi. La gara assegnava il titolo nazionale e la presenza di Meb Keflezighi, tre volte campione sulla distanza, ha mandato tutti in delirio. L’idolo americano purtroppo è arrivato ai piedi del podio ostacolato da raffreddore e mal di schiena. La gara è stata vinta da un travolgente Diego Estrada che ha tagliato il traguardo in 01:00:51, terzo miglior tempo statunitense di sempre. La gara femminile è stata vinta da Kim Conley in 01:09:44, secondo tempo più veloce da una donna americana.

  •   
  •  
  •  
  •