DOPING, Russia nel ciclone, pizzicata la siepista Zaripova

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

zaripova

Ormai le notizie provenienti dall’agenzia antidoping russa piovono come chicchi di riso a un matrimonio. La siepista Yulia Zaripova, oro olimpico nel 2012, è l’ennesima campionessa squalificata per doping. La Zaripova, attualmente fuori forma a causa di un infortunio, è incappata in un’irregolarità nel suo passaporto biologico per presunti livelli ematici troppo alti. La RUSADA ha stabilito di squalificarla per 2 anni e 6 mesi, a cui però bisogna aggiungere i periodi in cui le sono stati annullati i risultati: dal 20 giugno 2011 al 20 agosto 2011 e dal 3 luglio 2012 al 3 settembre 2012. Una brutta notizia per l’atleta in quanto le verrà sottratta la medaglia d’oro olimpica di Londra 2012, che sarà assegnata a Habiba Ghribi rendendola la prima atleta tunisina a vincere una medaglia d’oro olimpica.

  •   
  •  
  •  
  •