DOPING, Russia nel ciclone, squalificata l’eptatleta Chernova

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

chernova

Dopo la bufera dei 5 marciatori (link), l’atletica russa continua a scoprire le carte nella sala dell’antidoping. L’eptatleta Tatyana Chernova, campionessa mondiale a Daegu 2011 e bronzo olimpico a Londra 2012, è stata squalificata per doping dopo le controanalisi (positive) dei campioni raccolti durante i Mondiali di Berlino 2009.
La RUSADA, agenzia anti-doping russa, ha deciso di non toccare i suoi trionfi, ma di annullare solamente i risultati che vanno dal 15 agosto 2009, giorno della positività all’uso di steroidi, fino al 14 agosto 2011, esattamente 16 giorni prima dell’oro mondiale. Alla luce di questi risultati, quindi, l’atleta dovrà scontare 2 anni a partire dal 22 Luglio 2013.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: