Fabrizio Donato è tornato a volare

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

fabrizio donato

Fabrizio Donato salta 16,70 e stacca il pass per gli Europei indoor (Praga, 5-8 marzo).
Al Banca Marche Palas di Ancona il bronzo olimpico Fabrizio Donato esordisce, dopo sei mesi dall’ultima prova agonistica, con la miglior misura stagionale nel salto triplo. La misura è stata ottenuta al 5° tentativo. Al primo salto, scomposto nella fase conclusiva, atterra a 16,14. Il secondo salto è incompleto, mentre il terzo è nullo. Il quarto è nettamente migliore, facendo registrare un 16,35 incoraggiante. Il quinto è il salto del definitivo 16,70, in quanto il sesto si interrompe al secondo dei tre balzi.
Come debutto può andar bene – commenta Fabrizio Donato al termine della gara – c’era bisogno di rompere il ghiaccio, anche se ho faticato a trovare la giusta rincorsa. In pratica ho impiegato i primi tre salti per entrare in gara, perché non è facile riprendere confidenza dopo diversi mesi, nonostante l’esperienza e gli allenamenti. Nel quarto ho iniziato ad avere sensazioni positive, poi il quinto non si è sviluppato nel migliore dei modi, invece il sesto poteva essere davvero buono, ma ho avvertito un piccolo fastidio al bicipite femorale destro e ho preferito mollare”.

  •   
  •  
  •  
  •