Mondiale Staffette a Nassau, show USA, Italia fuori – VIDEO

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui
staffette

Ryan Bailey winning the men’s 4x100m for the USA at the IAAF/BTC World Relays, Bahamas 2015 (Getty Images)

Si disputa oggi e domani (fuso orario italiano) a Nassau, capitale delle Bahamas, la seconda edizione delle IAAF World Relays, rassegna mondiale dedicata alle staffette. Sono iscritti 669 atleti di 43 Paesi e in palio c’è un montepremi complessivo di 1 milione e 400mila dollari, oltre alla qualificazione diretta ai Giochi Olimpici di Rio 2016 per i primi otto team classificati di 4×100 e 4×400.
Gli USA regalano spettacolo nella 4×100 con Mike Rodgers, Justin Gatlin, Tyson Gay e Ryan Baley, vincendo e dominando in 37.38, davanti alla Giamaica di Usain Bolt, seconda in 37.68. Non accadeva dal 2007 in una rassegna globale. Gli USA dominano anche nella 4×800 maschile (7:04.84 record della manifestazione) e nella nuova Distance Medley Relay (10:36.50) con una frazionista di lusso come l’olimpionica dei 400 metri Sanya Richards-Ross. Un errore nel cambio nella 4×200 femminile, impedisce agli USA di fare l’en plein.

staffettaPrima giornata sfortunata per gli azzurri:
– gli la 4×100 maschiel con Fabio Cerutti, Eseosa Desalu, Diego Marani e Delmas Obou chiude al terzo posto la batteria in 38.84 alle spalle degli stratosferici Stati Uniti (Rodgers-Gatlin-Gay-Bailey) 37.87 e del Giappone 38.73 con il Canada squalificato. Il risultato, purtroppo, è solo nono nel riepilogo dei tempi a soli 11 centesimi dalla finale che poteva valere il pass olimpico per Rio 2016.
– la 4×400 femminile esce di scena mestamente con una squalifica per perdita del testimone. Chiara Bazzoni (53.29), Libania Grenot (51.43) e Elena Maria Bonfanti (52.19) guadagnano la seconda posizione dietro alle imprendibili frazioniste degli USA, ma nel rettilineo finale, purtroppo, Maria Benedicta Chigbolu (54.20) crolla e subisce l’inesorabile rimonta di Polonia (3:30.32) e Canada (3:30.64), lasciandosi sfuggire il bastoncino poco prima del traguardo.

staffettaDomani nella giornata conclusiva (ore 1:37 italiane del 4 maggio) toccherà alla 4×100 femminile con l’esordiente Giulia Riva, Gloria Hooper, Irene Siragusa e Audrey Alloh impegnate nella seconda delle tre batterie. Non andrà, invece, in pista la 4×200 maschile alla luce delle non perfette condizioni fisiche di alcuni dei nostri sprinter.

Risultati prima giornata IAAF World Relays 2015
Uomini Mondiale Staffette a Nassau
4×100
1. USA (Rodgers-Gatlin-Gay-Bailey) 37.38 CR
2. Giamaica 37.68
3. Giappone 38.20
4×800
1. USA (Solomon-Loxsom-Andrews-Sowinski) 7:04.84 CR
2. Polonia 7:09.98
3. Australia 7.16:30
Donne Mondiale Staffette a Nassau
4×200
1. Nigeria (George-Okagbare-Duncan-Udoh) 1:30.52 WL
2. Giamaica 1:31.73
3. Germania 1:33.61
DMR (1200-400-800-1600)
1. USA (Moser-Richards Ross-Wilson-Rowbury) 10:36.50 WR
2. Kenya 10:43.35
3. Polonia 10:45.32
La prima giornata in TV su EuroSport 2 HD dalle ore 1:00 alle 4:00 di domenica 3 maggio (replica dalle 21:30 alle 23:00 dello stesso giorno) e differite su RaiSport 1 domenica 3 maggio, ore 22:30-1:00
La seconda giornata in TV in differita lunedì 4 maggio ore 12:00-14:00 (replica ore 19:00-21:00) e differite su RaiSport 1 lunedì 4 maggio, ore 17:00-19:00.

  •   
  •  
  •  
  •