Golden Gala: tra acuti e delusioni

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

golden gala

Non brillano tutte stelle del Golden Gala Pietro Mennea. In uno Stadio Olimpico di Roma non molto gremito, fatta eccezione per la stracolma tribuna Tevere che ha goduto dei prezzi speciali dedicati alle  scuole, Pedro Paolo Pichardo regala uno spettacolo assoluto nel salto triplo. Il balzo d’esordio misura 17,58, ma impressiona la facilità con cui viene eseguito. Tutto il pubblico freme per assistere al secondo tentativo e viene premiato: 17,96 da mettere i brividi e segnare il nuovo record del meeting. L’altro big che ha esaltato il pubblico romano è stato Justin Gatlin che copre i 100 metri in 9.75 (+0.9), nuovo record del meeting e messaggio chiaro di sfida a Bolt in vista dei prossimi Mondiali di Pachino. Palpitante la gara dei 5000 m dove in 5 arrivano i 13 minuti in uno sprint finale da brividi che premia Yomif Kejelcha (12:58.39) dopo una progressione impressionante iniziata ai 250 metri a cui nessuno è riuscito a replicare (miglior tempo mondiale stagionale).
Delude, invece, Renaud Lavillenie che sbaglia clamorosamente i tre salti a 6,01. Altra delusione è stata la gara, preannunciata come stellare, del salto in alto femminile. Alessia Trost salta senza errori la misura di entrata a 1,80 e quella a 1,85, per poi buttare giù l’asticella senza appelli nei tre tentativi a 1,90. Il pubblico, sconfortato, viene infiammato dall’eterna regina di Roma, Blanka Vlašic. Vince Ruth Beitia, ma la croata vola come nei giorni migliori ingaggiando una super-sfida con la spagnola a quota 2,00 metri. Nei 200 metri donne si nota subito l’assenza della stella Shelly-Ann Fraser-Pryce, fermata da un fastidio muscolare avvertito in riscaldamento. La vittoria è andata all’americana Jeneba Tarmoh in 22.77 (vento -0.1).
Pubblico felice e spettacolo dispensato in lungo e in largo su tutta la pista di uno Stadio che vive troppo poco di questi eventi. Evento piacevole disputato in una serata dal clima perfetto per vedere e ammirare la grande atletica.

  •   
  •  
  •  
  •