Europei U23, La Trost è d’oro. Azzurri da record

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

trost6

EUROPEI U23 TALLINN – Si conclude nel migliore dei modi l’esperienza azzurra agli Europei U23 di Tallinn, in Estonia. Nell’ultimo giorno della rassegna è arrivato infatti l’oro più atteso, quello più sperato per confermare quanto di buono fatto negli scorsi anni. Alessia Trost è salita sul gradino più alto del podio del salto in alto per aver raggiunto 1 metro e 90. La Trost bissa così quell’oro che aveva già preso due anni fa agli Europei a Tampere, in Finlandia. Non c’è stata gara per la nostra portabandiera, anche aiutata dalla giornata no della sua principale e storica rivale, Mariya Kuchina, arrivata 11esima con 1,76 m di salto. Il resto del podio lo hanno completato la belga Nafissatou Thiam (1,87) e l’ucraina Iryna Herashchenko (1,87).

INSAZIABILE ALESSIA – Nonostante l’oro appena messo al collo, subito dopo la gara la Trost ha espresso la sua non totale soddisfazione per la prestazione. “Una gara stranissima. Sono in preda a sentimenti ambivalenti. Contenta per l’oro. Dall’altro lato 1,90 è veramente basso, avevo programmato la mia gara su Kuchina e Herashchenko ma quando hanno iniziato a sbagliare la cosa ha messo in crisi anche me e non ho avuto la lucidità di saltare 1,94. Penso sia mancata la componente agonistica forte“. Alessia è caparbia, vuole aggiungere qualcosa in più anche in vista dei Mondiali di Pechino 2015. “Lì con 1,90 non si va da nessuna parte, neanche in finale. Bisogna migliorare“.

AZZURRI DA RECORD – La spedizione italiana agli Europei in Estonia è andata oltre le più rosee aspettative. Portiamo a casa 8 medaglie, suddivise in 2 ori, 2 argenti e 4 bronzi, eguagliando il record ottenuto nel 1997 a Turku e poi due anni fa a Tampere. La differenza sostanziale è però che questa volta gli azzurri vantano 25 piazzamenti fra i primi otto. Due anni fa i piazzamenti in finale erano stati 21. Risultato storico anche nella classifica a punti. A Tallinn l’Italia ha totalizzato ben 109 punti, superando di 16 lunghezze quello che era stato il massimo punteggio ottenuto nella rassegna, i 93 punti totalizzati nel 1997 a Turku. Ottimo piazzamento anche nel medagliere, dove gli azzurri sono arrivati settimi.

MEDAGLIE AZZURRE A TALLIN – Di seguito vi riportiamo il medagliere italiano degli Europei U23 appena conclusi.

ORO (2): Alessia Trost (salto in alto), Giovanni Galbieri (100m)
ARGENTO (2): Mohad Abdikadar (1500m), Favaretto-Siragusa-Bongiorni-Herrera (4×100 donne)
BRONZO (4): Yassine Rachik (10.000m), Lorenzo Perini (110hs), Eugenio Meloni (salto in alto), Osama Zoghlami (3000 siepi)

  •   
  •  
  •  
  •