L’ex atleta Suzy Favor Hamilton confessa la sua “malattia”

Pubblicato il autore: Andrea Russo Segui

suzy favor hamilton

L’ex atleta statunitense Suzy Favor Hamilton è nota nel mondo dell’atletica per essere stata una mezzofondista di alto livello. Suzy Favor Hamilton, infatti, in passato ha partecipato alle Olimpiadi del 1992 a Barcellona, a quelle del 1996 ad Atlanta, negli Stati Uniti, e a quelle del 2000 in Australia, a Sidney, che sono state le ultime Olimpiadi a cui ha partecipato la donna statunitense.

In una confessione riguardo alla sua vita, consegnata al pubblico americano, l’ex atleta Suzy Favor Hamilton confessa la sua “malattia”. La donna statunitense, infatti, ha confessato che è stata “malata di sesso”, ed è arrivata addirittura a svolgere l’indubbiamente redditizia, ma ambigua e ben poco onorevole, attività di escort con una certa regolarità e sotto mentite spoglie, con il nome fittizio Kelly Lundy. L’ex mezzofondista, oggi quarantasettenne, afferma che ha deciso di diventare una escort di lusso già a Sydney 2000, svolgendo già in quell’occasione quell’attività a cui, dice lei stessa, pensava giorno e notte. L’ex atleta Suzy Favor Hamilton confessa la sua “malattia” e ammette che le piaceva così tanto il sesso che era diventata una delle squillo più pagate e famose di Las Vegas. Suzy ha raccolto tutte le sue esperienze a riguardo in un libro autobiografico intitolato Fast Girl, dove ha scritto, senza mezzi termini, di non sapere “cosa sia cambiato in me: prima volevo essere la migliore sulla pista d’atletica poi a letto. E alla fine decisi che il sesso era meglio della corsa”. Da grande atleta a famosa escort, bisogna ammettere che la vita di Suzy Favor Hamilton è stata molto variegata.

  •   
  •  
  •  
  •