Atletica: Sotomayor dopo 22 anni rischia di perdere il record

Pubblicato il autore: federica
javier sotomayor record salto in alto

javier sotomayor record salto in alto

Dura da 22 anni il record di salto in alto del cubano Sotomayor ma ormai diversi atleti sono vicini ad infrangerlo

Da oltre 22 anni l’atleta cubano Sotomayor detiene il record mondiale di salto in alto. Era il lontano 27 luglio del 1993 a Salamanca, in Spagna, quando Sotomayor salì sulla vetta dell’atletica con i suoi 2.45 metri. Un salto in alto che affascinò, lasciò con il fiato sospeso e fece storia. Nello scenario atletico attuale, tuttavia, due atleti sono molto vicini ad infrangere questo record: si tratta dell’ucraino Bohdan Bondarenko e che ha saltato sino a 2.42 metri e di Mutaz Essa Barshim arrivato a quota 2.43. Quest’ultimo, a detta dello stesso Sotomayor avrebbe più possibilità di superare il suo record. Sotomayor è stato da poco in Italia per una serie di conferenze organizzate dall’Associazione di amicizia Italia Cuba, in occasione delle quali, l’atleta ha fatto anche un punto della situazione sull’atletica leggera contemporanea e sui nostri sportivi di punta in questa disciplina. Secondo Sotomayor tra gli uomini gli atleti più promettenti sono Tamberi e Fassinotti mentre, tra le donne, le prospettive di successo maggiori sono per Alessia Trost. Infine, Sotomayor ha espresso la sua grande stima per Papa Francesco e, commentando il recente viaggio del Papa a Cuba ha definito questo un gesto di distensione importante, non solo nei rapporti USA-Cuba ma per una convivenza pacifica internazionale.

 

  •   
  •  
  •  
  •