Atletica Leggera: Gianmarco Tamberi continua a volare

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui

TamberiAtletica Leggera. Gianmarco Tamberi si conferma campione e vince nell’alto nei campionati assoluti di Ancona.


Ancona. Campionati italiani di atletica leggera. Come da previsione, Gianmarco Tamberi si conferma talento assoluto.
Nella disciplina del salto in alto, disciplina tecnica nella quale la cosa più difficile è confermarsi ad alti livelli, il campione azzurro si conferma assoluto protagonista e dopo aver vinto rischia di entrare nel mito.
Ha vinto ma poteva stravincere. 2,36, misura notevole ma divenuta per lui quasi ordinaria, e 2,40, che sarebbe stato anche record italiano, sfiorato per ben tre volte.
tamberi ancona
Ha fatto la barba all’asticella, per ironizzare sulla sua caratteristica e istrionico forma di essere protagonista anche con il pubblico.
Tamberi : metà barba fatta e tanta voglia di coinvolgere e di gasarsi.
Pubblico in visibilio e gioia comunque per un titolo vinto con tanto di abbraccio finale.
In realtà la dimensione internazionale degli atleti dell’alto lo si vede nell’andamento della gara e nel rammarico finale.

La consapevolezza di valere certe misure e la volontà di voler puntare sempre verso nuovi traguardi, fanno ben sperare per i prossimi mondiali indoor, in programma a Portland (USA) dal prossimo 17 marzo a domenica 20 marzo.
In realtà la gara, orfana di Frassinotti, altro atleta di punta ma risparmiatosi proprio in vista dei mondiali per un affaticamento muscolare, non decolla, pur trattandosi di salto in alto.
Chesani, il terzo azzurro convocato per i mondiali, oggi al rientro, non brilla. Nessuno a parte il vincitore riesce a superare i 2,25, per cui vittoria doppia per Gamberi, vista la mancanza di adrenalina di gara.

L’atleta delle fiamme gialle bissa il successo nell’alto della sua compagna di squadra, Alessia Trust, vincitrice ieri con 1,94. Un risultato figlio della poca concentrazione data della consapevolezza di aver vinto. Bei salti fino alla misura vincitrice e poi 3 errori a 1, 96. Rimane il dubbio sulle condizione di Alessia e sulle effettive ambizioni di podio mondiale.

Il resto delle gare con esiti nelle attese e tante buone speranze, ma nulla più.

Per i risultati completi della gara e delle altre di questi campionati italiani di Ancona, sono disponibili sul sito della FIDAL.

Halfshave. Per avere la misura di quanto questo irriverente finanziere possa coinvolgere il pubblico lo si ha cercando il gruppo su Twitter, halfshave.
Con il festeggiamento della mano davanti alla blocca, il pubblico dell’atletica aveva bisogno di festeggiare.
Curva Tamberi

  •   
  •  
  •  
  •