Run with Roma 2024, una maratona per ricordare Abebe Bikila

Pubblicato il autore: Domenico Margiotta Segui

2023


Era il lontano 10 settembre 1960 quando l’atleta etiope Abebe Bikila tagliava il traguardo sotto l’Arco di Costantino, aggiudicandosi cosi la Maratona delle Olimpiadi di Roma di quell’anno. La vittoria fu ancora più eclatante, visto che l’agente di polizia e guardia del corpo personale dell’imperatore Hailé Selassié corse e vince l’intera gara senza scarpe. Il leggendario atleta corse l’intera maratona a piedi nudi per seguire una precisa linea tecnica concordata con il suo allenatore, lo svedese di origini finlandesi Onni Niskanen. Abebe Bikila divenne da allora il simbolo, vivente e poco metaforico ma tutto reale, dell’Africa che si liberava dal colonialismo europeo, conquistando per il suo Paese e per l’intero continente africano la prima medaglia d’oro ai Giochi Olimpici. Una vittoria che riscrisse la storia, e non solo quella legata alla manifestazione dai cinque cerchi, in un momento storico particolarmente sensibile a determinate tematiche, in fondo erano gli anni ’60 e in quel periodo tutto veniva rimesso in discussione.

Per sigillare quel trionfo storico, il Comitato promotore di Roma 2024 ha pensato bene di omaggiare la storica vittoria dell’atleta etiope organizzando per il prossimo 10 settembre “Run with Roma 2024”, una corsa di 10 km che si disputerà contemporaneamente in 12 città inserite nel dossier olimpico presentato al CIO (Bari, Bologna, Cagliari, Genova, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Udine e Verona). Cosi il ricordo del leggendario atleta etiope servirà per unire idealmente il nostro Paese da nord a sud isole comprese, proiettandolo verso il sogno futuro che si chiama Roma 2024. La gara avrà una classifica unica che prevede la comparazione dei risultati ottenuti in ogni città tramite un coefficiente prestabilito ed unico. In gara ci saranno dieci categorie differenti in base alla fascia di età. I vincitori delle tappe della “Run with Roma 2024” il giorno seguente faranno una visita guidata della propria città accompagnati da un campione olimpico, con cui avranno modo di trascorrere l’intera giornata. Il weekend seguente, il primo classificato di ogni categoria su tempi compensati delle 12 gare in programma nelle differenti città, avrà modo di vivere un’altra esperienza unica da ricordare nella capitale italiana, che culminerà con una speciale premiazione proprio all’interno del Colosseo, simbolo prescelto per la città eterna.


  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: