Trofeo Master Emilia Romagna alla Acquadela Bologna

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

IMG-20160910-WA0014Vittoria della Acquadela Bologna nel Trofeo Regionale Master 2016, manifestazione organizzata dalla Fidal Regionale e abbinata nella seconda e conclusiva fase ai Campionati Regionali Individuali Masters che si sono disputati a Modena in questo fine settimana.
Il successo della Acquadela era già maturato nella prima fase che si era svolta a Piacenza in aprile, ma è stato ribadito e nettamente anche in questa seconda fase, considerato il divario che emerge nelle classifiche finali maschili e femminili. La formazione bolognese, che ha la sua forza proprio nel suo ampio gruppo di atleti, ha schierato complessivamente nelle 2 fasi del Trofeo Master 209 atleti-gara, di cui 119 uomini e 90 donne.
La vittoria della Acquadela al Trofeo Master 2016 conferma il successo già ottenuto lo scorso anno, mentre nel 2014 c’era stato solo il successo nella classifica maschile.
Al posto d’onore la Fratellanza 1874 Modena negli uomini e l’Atletica Santamonica Misano nelle donne.
Un encomio fra gli atleti della Acquadela va al suo “capitano” Giancarlo Vecchi, autore di un bellissimo anche se sfortunato tentativo di migliorare il primato nazionale degli 800 metri della categoria 80 anni. Alla fine sono mancati appena 13/100 per arrivare al record di 3.10.97 detenuto da Antonio Nacca che risale al 2004.
Questi i titoli regionali individuali vinti dagli atleti della Acquadela:
Uomini.
100 metri: Matteo Fiumelli (sm35) 16.19; Franco Nessi (sm60) 14.88.
200 metri; Giovanni Branchini (sm60) 29.76.
400 metri: Giovanni Branchini (sm60) 2.07.84.
800 metri: Gianfranco Armaroli (sm70) 3.25.92; Giancarlo Vecchi (sm80) 3.11.10.
1500 metri: Walther Pulga (sm50) 5.34.13; Athos Genovesi (sm60) 5.52.59.
5000 metri: Walther Pulga (sm50) 21.24.98; Athos Genovesi (sm60) 21.49.18.
2000 siepi: Gianfranco Armaroli (sm70) 11.59.67.
3000 siepi: Cristian Mariotti (sm40) 11.19.30.
Lungo: Roberto Lolli (sm40) 4,59.
Triplo: Pierpaolo Petrosino (sm45) 8,31.
Peso: Leonardo Pocaterra (sm70) 9,43.
Disco: Alberto Marchesini (sm80) 14,45.
Martello: Bruno Bonora (sm60) 32,00; Giorgio Schiavoni (sm70) 35,35; Alberto Marchesini (sm80) 16,50.
Martello maniglia corta: Bruno Bonora (sm60) 11,91; Giorgio Schiavoni (sm70) 13,24; Alberto Marchesini (sm80) 6,79.
Giavellotto: Paolo Franceschi (sm60) 45,87; Giorgio Schiavoni (sm70) 23,59.
Marcia 5000 metri: Gabriele Possenti (sm50) 38.20.26.
4×400: Giovanni Branchini, Giorgio Rizzoli, Silvano Sinigaglia, Franco Nesi (sm60) 4.51.11.
Donne.
100 metri: Alessandra Benaglia (sf35) 15.48; Antonella Di Falco (sf55) 16.80; Donata Pagliuca (sf60) 19.09.
400 metri: Alessandra Benaglia (sf35) 1.14.28; Angela Pachioli (sf55) 1.20.71.
800 metri; Vania Tassinari (sf60) 3.41.52.
1500 metri: Elisa Temporin (sf35) 6.23.53; Fabiana Ghini (sf40) 6.51.53; Patrizia Passerini (sf50) 5.39.50; Donata Pagliuca (sf60) 7.01.52.
5000 metri; Fabiana Ghini (sf40) 24.54.80; Donata Pagliuca (sf60) 25.04.33.
Triplo: Federica Fenorasi (sf40) 7,37.
Peso: Marisa Pignatiello (sf35) 6,80.
Disco: Cristina Mengoli (sf50) 14,45.
Giavellotto: Serena Campanella (sf35) 16,74.
4×100: Zdenka Kacinova, Federica Fenorasi, Patrizia Passerini, Angela Pachioli (sf50) 1.05.95 (f.c.).

I migliori punteggi.
965 punti Schiavoni Giorgio – martello maniglia corta 13,24 sm70
955 punti Franceschi Paolo – giavellotto 45,87 sm60
922 punti Pocaterra Leonardo – martello maniglia corta 12,51 sm70
811 punti Passerini Patrizia – 1500 metri 5.39.50 sf55
803 punti Schiavoni Giorgio – martello 35,35 sm70
777 punti Bonora Bruno – martello maniglia corta 11,91 sm60
774 punti Carpinteri Andrea – alto 1,39 sm60
734 punti Pagliuca Donata – 5000 metri 25.04.33 sf60
713 punti Bonora Bruno – martello 32,00 sm60
712 punti Vecchi Giancarlo – 800 metri 3.11.10 sm80
701 punti Di Falco Antonella – 1500 metri 6.23.75 sf55
693 punti Pocaterra Leonardo – martello 30,11 sm70
681 punti Pocaterra Leonardo – peso 9,43 sm70
677 punti Gjini Klodeta – peso 7,72 sf50
670 punti Mariotti Cristian – 3000 siepi 11.19.30 sm40
655 punti Pagliuca Donata – 1500 metri 7.01.52 sf60
654 punti Pachioli Angela – 400 metri 1.20.71 sf55
647 punti Bonora Bruno – disco 32,67 sm60
639 punti Mengoli Cristina – peso 7,34 sf50
622 punti Branchini Giovanni – 200 metri 29.76 sm60
609 punti Di Falco Antonella – 100 metri 16.80 sf55
586 punti Pignatiello Incoronata – 5000 metri 27.19.09 sf60
581 punti Marchesini Alberto – martello maniglia corta 6,79 sm80
577 punti Kacinova Zdenka, Fenorasi Federica, Passerini Patrizia, Pachioli Angela – 4×100 1.05.95 sf50
576 punti Masetti Angela – 100 metri 17.04 sf55
571 punti Pederzani Piero – peso 9,48 sm45
570 punti Pignatiello Incoronata – 1500 metri 7.20.32
564 punti Bencivenni Roberto – giavellotto 32,59 sm50
555 punti Schiavoni Giorgio – giavellotto 23,59 sm70
550 punti Soldati Andrea – martello 27,24 sm55
550 punti Tassinari Vania – 1500 metri 7.24.87 sf60
544 punti Rizzoli Giorgio – 1500 metri 5.24.35 sm55
532 punti Branchini Giovanni – 400 metri 1.07.84 sm60
531 punti Grandi Massimo – peso 7,88 sm55
530 punti Grandi Massimo – martello maniglia corta 8,27 sm55
507 punti Nessi Franco – 200 metri 31.10 sm60
502 punti Pederzani Piero – giavelloto 31,05 sm45
500 punti Soldati Andrea – martello maniglia corta 7,96 sm55

  •   
  •  
  •  
  •