Le corse su strada di domenica 4 dicembre

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

BWfotoold

Tante gare su strada sono naturalmente in programma in Italia in questo fine settimana. Ne presentiamo le 2 più importanti che fanno parte del calendario nazionale e 2 classiche, una in Romagna e l’altra a Roma.
A Vidor (TV) è in programma la Prosecco Run, sulla distanza della mezza maratona e con organizzazione della Atletica Silca Conegliano. Caratteristica di questa gara è l’essere “l’unica gara al mondo che transita all’interno d 20 cantine del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene DOCG”. Dal sito della società organizzatrice si legge che “sfiora quota 1200 il bollettino iscrizioni per la Prosecco Run, … Anno dopo anno la manifestazione organizzata da Atletica Silca Conegliano aumenta il suo appeal: quest’anno arriveranno in provincia di Treviso podisti da tutt’Italia, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, dal Trentino Alto Adige alla Liguria, dal Lazio alla Toscana, dal Friuli Venezia Giulia alle Marche, dalla Campania al Piemonte, solo per citare le regioni più rappresentate. In gara anche atleti di diverse nazionalità (Australia, Sud Africa, Stati Uniti, Olanda, Gran Bretagna, Austria, Albania, Polonia e Croazia). Un evento che sta diventando dunque sempre più internazionale.”  Tra i migliori atleti al via ci sarà Abdoullah Bamoussa bellunese d’adozione, portacolori dell’Atletica Brugnera Friulintagli, che nel ha partecipato nella gara dei 3000 siepi agli Europei di Amsterdam nei 3000 siepi, dove si è piazzato all’8° posto e alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Un’altra presenza d’eccezione è quella del marocchino Rachid Kisri (Edera Forlì), maratoneta che ha preso parte a 3 Olimpiadi: Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016 oltre ad altre presenze ai Campionati Mondiali. Kisri vinse anche la Treviso Marathon del 2006. Bamoussa vanta un primato personale nella mezza maratona di 1.06’58’’ ottenuto nel 2012 alla Maratonina di Brugnera. mentre Kisri ha addirittura un p.b. di 1.01ì52″ realizzato in Giappone nel 2011. I due favoriti dovranno però vedersela con i due keniani, Julius Kipngetich Rono (Atletica Recanati), classe 1991, PB di 1.02’47’’ (Cremona, 2013) di recente 1° in 1.08’00’’ alla Pisa Half Marathon e 3° alla Garda Half Marathon, e Nicodemus Biwott (Asd Farnese Vini), classe 1980, primato di 1.04’05’’ (Cremona, 2011) nei 21,097 km e secondo alla Prosecco Run nel 2012. In gara anche l’azzurro Giammarco Buttazzo (Atl. Casone Noceto), che nella maratonina vanta un primato di 1.03’25’’, siglato nel 2013 a Cremona, ma che lo scorso anno ha corso a Roma in 1.05’22’’. Tra le donne tenta il bis la ventottenne Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo), vincitrice lo scorso anno davanti a Giovanna Ricotta e che vanta un primato di 1.15’37’’ nella mezza ottenuto a Verona nel 2014. Tra le sue avversarie la stessa Ricotta (Asd Active1972), che ha un personale di 1.15’59’’ (Pieve di Cento, 2012) e nel 2015 ha corso in 1.19’21’’ (Padenghe sul Garda). L’atleta con il miglior accredito di 1.12’10’’, seppur datato 2013, è Janat Hanane (Lbm Sport Team). Da segnalare anche la 25enne Chiara Renso (Atletica Vicentina), PB di 1.19’27’’ (Treviso, 2015). Il sito della società organizzatrice.
Domenica 4 dicembre gara nazionale anche a Cagliari con “Cagliari Respira – Mezza Maratona Città di Cagliari” su un percorso che attraverserà la città e l’arrivo presso lo Stadio Comunale dell’atletica. Tra gli iscritti Said Boudalia (Gs La Piave 2000) fra gli uomini e Claudia Pinna (Cus Cagliari) fra le donne, ma provengono iscritti anche da Belgio, Francia, Germania e Gran Bretagna e Stati Uniti. Annunciate circa 3000 presenze totali di cui 1200 per la gara sui 21,097 km. Il sito della gara.
Gara nel calendario regionale della Emilia Romagna la classica Maratonina di Voltana, a Voltana (RA), sulla distanza certificata e percorso di tipologia A. Nel 2015 risultarono vincitori il marocchino Mohammed Hajjy (Atl. Castenaso Celtic Druid) in 1.06.27 e Judit Varga (Edera Forlì) in 1.16.04. La classifica 2015. Il regolamento della gara.
Una classicissima è in programma anche a Roma con la Best Woman di 10 km. Nel sito della gara il ricordo di come nacque questa manifestazione: “Era l’agosto 1990 quando Gabriella Stramaccioni, tante volte in maglia azzurra ed ora vice presidente dell’Associazione Libera, propose alla neo nata Atletica Villa Guglielmi di Fiumicino di provare ad organizzare una corsa su strada dedicata in modo particolare all’atleta donna. Furono subito 10 chilometri. La prima Best Woman il 26 dicembre 1990 fu Laura Fogli, allora detentrice della migliore prestazione italiana femminile sulla distanza di maratona ed il primo in assoluto sulla pista del “Cetorelli” fu Marco Cacciamani che a quei tempi gareggiava con i Bancari e non aveva neanche 30 anni … Nel corso dei 25 anni sono state “Best Woman” le migliori atlete che hanno scritto la storia del fondo azzurro: Laura Fogli, Maura Viceconte, Maria Guida, Anna Villani, Gloria Marconi. Nel 2013, dopo qualche anno di vittorie africane, si è laureata come “Best Woman” Margherita Magnani che ha mantenuto nel 2014 la leadership della gara mentre nella scorsa edizione Federica Proietti e’ stata la Best Woman 2015″. Si prevedono 2500 presenze, di cui circa 600 donne. Il sito della gara. Il video della gara 2015.

 

  •   
  •  
  •  
  •