Stella d’argento per l’Atletica Endas Cesena

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

AlbanoEndasCesena
Nei giorni scorsi presso l’aula magna della Biblioteca Malatestiana di Cesena, particolarmente affollata di persone, l’Atletica Endas Cesena ha ricevuto la prestigiosa STELLA D’ARGENTO AL MERITO SPORTIVO.

Alla presenza del presidente regionale del CONI, del sindaco Paolo Lucchi e di molti altri rappresentanti sportivi e non solo, il presidente ing. Gasperoni Lorenzo ha ricevuto questo prestigioso premio.

Il presidente regionale del CONI ha sottolineato la responsabilità delle associazioni sportive per i giovani. Insieme alla famiglia e alla scuola, infatti, lo sport è un mezzo per poter aiutare i nostri ragazzi a crescere nel migliore dei modi, nel rispetto delle regole e di sani principi. La presentazione della nostra società ha sottolineato come l’Atletica Endas Cesena fin dal 1969 adempia a questi compiti nella nostra città.

pieroparidepiccoliL’atletica Endas Cesena forma i suoi tecnici per essere prima di tutto educatori e poi allenatori. Tra gli atleti più rappresentativi sono stati ricordati: l’ottocentista Nicoletta Tozzi, la prima atleta a far entrare l’Atletica Endas Cesena nell’elite nazionale e non solo, il lunghista Marco Alberti che ha sfiorato gli 8m e ha vinto tanti titoli italiani, il mezzofondista Marco Bartoletti Stella, che non è sbocciato
come avrebbe dovuto. Si è poi ricordata la “nostra” prima olimpionica Margherita Magnani, nata anche lei nel vivaio biancoverde che ha ricevuto, sempre oggi, la stella di bronzo al merito sportivo.
Margherita ha poi ricevuto dai suoi primi allenatori Paride Benini e Pierangelo Macrelli anche la targa di riconoscenza e orgoglio da parte dell’Atletica Endas Cesena.

L’Atletica Endas Cesena ha anche festeggiato la positiva stagione 2016, ritrovandosi con gli atleti e i dirigenti per la festa sociale con le relative premiazioni.

Il 2016, infatti, è stato un anno importante e ricco di eventi per l’Atletica Endas Cesena, il 47° anno di vita. Ecco le tappe più importanti.

Nel 2016 ha assunto la presidenza della società l’ingegnere Lorenzo Gasperoni, ex atleta di buon valore negli anni passati, che ha portato una ventata di entusiasmo e nuovi stimoli.

E’ l’anno della nostra digitalizzazione, della creazione del nuovo sito internet www.atleticaendascesena.it in collaborazione con un nostro atleta Teo Bucci.

Ad aprile la società ha organizzato i Campionati Provinciali (Forlì-Cesena e Ravenna) della categoria ragazzi.

Nel mese di maggio ha collaborato alla realizzazione della conferenza Scienza e salute nello sport, presieduta dal dott. Staffilano e il dott. De Angelis.

10 sono gli atleti cesenati che hanno centrano il minimo per i Campionati Italiani di categoria, 3 gli atleti campioni regionali.

A luglio l’Atletica Endas Cesena ha vinto il bando comunale per la riassegnazione della gestione del campo di atletica per altri 6 anni e Cristina Sanulli, la forte super master di Cesena, ha vinto altri 2 titoli italiani master

Nel mese di agosto ci sono state le Olimpiadi e anche se l’atletica si è vista poco, un pezzo di Atletica Endas Cesena era a Rio. Quest’anno, infatti è stato un anno storico per l’Atletica Endas Cesena: Margherita Magnani è la prima atleta cesenate di sempre a partecipare alle Olimpiadi e questa impresa chiude un cerchio: non c’è manifestazione internazionale alla quale non abbia partecipato un atleta proveniente da questa società: Europei, Mondiali, Universiadi, indoor e all’aperto, Campionati Mondiali ed Europei di cross.

A settembre in collaborazione con Maratona Alzheimer, la società ha organizzato la Kid’s run, la corsa dei bambini per promuovere il movimento sin dalla giovane età.

Nel mese di ottobre le allieve con la Self Atletica con cui siamo gemellate, hanno vinto la finale a squadre della zona Adriatica. I ragazzi e alcuni cadetti hanno partecipato alla trasmissione Amico è di Teleromagna insieme alla super ospite Margherita Magnani. Sempre ad Ottobre, per far fronte all’aumento degli iscritti, sono entrati a far parte della squadra di tecnici 2 ex atleti della Endas: Federica Cuni e Leonardo Sanulli.

A novembre Martina Facciani ha vinto il suo primo titolo italiano di maratona, aiutata dall’inseparabile gemella ValentinaBarbara Valdifiori, ex atleta e dirigente Endas Cesena, è stata eletta consigliera regionale della Fidal.
Sempre in questo mese, in collaborazione con AUSER, la società ha aperto il campo di atletica in pausa pranzo, per agevolare tutti quei runner-lavoratori che vogliono usufruire della pista per i loro allenamenti.

Citando alcune considerazioni del presidente Gasperoni: “Per il futuro vorremmo che la pista di atletica sia sempre più un anello riconosciuto e frequentato come parte della rete di infrastrutture sportive di cui la nostra città giustamente si vanta. L’Atletica Endas  può così guardare al futuro con fiducia grazie al suo importante passato, al solido presente e alla tanta e tanta voglia di continuare a migliorarsi nell’operare a favore della comunità cesenate.”

GLI ATLETI PREMIATI

Partiamo dai ragazzi classe 2002 e 2003, allenati dai prof Faggi e Tommasini.

Daltri Chiara – Gallinucci Giulia – Paganelli Giulia –  Pappalardo Irene –  Piraccini Chiara – Teodorani Sara – Zoffoli Mira, Maria Orioli, Arumahandi Juli hanno ottenuto il decimo posto nella finale regionale di Faenza il 2 Giugno.

Daltri Chiara, Gallinucci Giulia, Palladini Giorgia, Paganelli Giulia hanno partecipato anche alla finale regionale a squadre di Tetrathlon arrivando settime. Daltri Chiara è ottava nella graduatoria regionale ragazze nel salto in alto e Zoffoli Mira è nona nel peso.

I maschi che hanno conquistato la partecipazione alla Finale Regionale che si è svolta a Faenza il 2 Giugno, arrivando 13-esimi: Biguzzi Pietro – Campana Samuele – Caprelli Isaia – Fais Filippo – Biguzzi Samuele, Mondardini Marco

Caprelli Isaia, Campana Samuele, Fais Filippo, Biguzzi Pietro, Mondardini Marco sono arrivati terzi nella finale regionale a squadre di Tetrathlon.
Nella Top Ten regionali ragazzi troviamo Caprelli Isaia primo in regione nell’alto, Campana Samuele terzo nel peso e Fais Filippo sesto nei 60hs.

SQUADRA CADETTE
Passiamo alle cadette, classe 2000 e 2001, allenate da Comandini Gianluca, Valentina Facciani, Ugo Taccarino e Chiara Zoffoli.  La finale è stata disputata il 28/29 maggio a Modena e la squadra è arrivata nona su dodici con un punteggio di 277 punti.

Bellagamba Viola – Bianchini Giulia – Buratti Bianca – Ceccarelli Giada – Fagioli Greta-Giannelli Taccarino Claudia – Giorgetti Maria Teresa – Mancini Eleonora –
Medri Anna- Merloni Anita – Moroni Greta – Righi Camilla – Sgoifo Laura -Teodonno Lucrezia

Troviamo 4 delle nostre cadette nella Top ten regionale: Laura Sgoifo è la seconda nel Pentathlon e quarta nel salto in alto, Ceccarelli Giada terza nel martello, Teodonno Lucrezia quarta nel disco, Bellagamba Viola è 7° in regione nel Peso e 12-esima nel giavellotto.

MASCHI CADETTI

I maschi purtroppo non sono riusciti ad accedere alla finale regionale a squadre, per qualche defezione di troppo. Speriamo di poterli premiare il prossimo anno!
Alcuni di loro però sono nella top ten regionale nella loro specialità: Marco Neri secondo in regione nell’alto, Sacchetti Lorenzo 3° nel lungo e negli 80m, Fantini Matteo ottavo nel triplo e nono in regione nel lungo, Babini Michele secondo nel martello e 11-esimo nel peso.

ALLIEVE  FINALE B NAZIONALE CDS ALLIEVE (CON SELF)

A Macerata storica vittoria nella finale B della società Self Montanari & Gruzza di Reggio Emilia, prima volta nella storia della società per cui le nostre atlete gareggiano dalla categoria allieve.
Protagoniste riconosciute le nostre atlete: Sofia Boschi, Chiara Dusi, Lucia Fiumana, Valentina Mordenti e Sofia Procucci che con le loro prestazioni hanno portato punti fondamentali per la vittoria finale dimostrando grande spirito di squadra pur in uno sport individuale come l’atletica. Da incorniciare la vittoria nella 4×100 delle nostre atlete Sofia Boschi, Lucia Fiumana,Valentina Mordenti, il  terzo posto nei 100m e quarto nei 200m. di Lucia Fiumana, il terzo posto con gran frazione di Sofia Procucci nella 4×400 che ha ottenuto anche un quinto posto nel salto con l’asta. Buona prova anche di Chiara Dusi che è giunta quinta nel disco e per Sofia Boschi che, con grande spirito di squadra, ha coperto i 3000m per sostituire una compagna infortunata e ha avuto il massimo riconoscimento da parte delle compagne e degli allenatori: il bagno nell’acqua della riviera dei 3000 siepi. A conclusione  gran giro finale con la coppa

CAMPIONI REGIONALI  

CAPRELLI ISAIA  

Inizia quest’anno l’attività nel gruppo ragazzi di Tomassini e Faggi. Durante i vari allenamenti mette in mostra una buona predisposizione nel salto in alto dove viene poi indirizzato. Ancora piuttosto acerbo e indietro tecnicamente, riesce comunque a sbaragliare la concorrenza e ad aggiudicarsi con 1,57 il titolo regionale, terminando al primo posto anche nella top ten della specialità. Tenuto conto che proviene da preparazione non certo sistematica, ci si attende da lui un grosso miglioramento in un imminente futuro. Assieme a Campana e Fais, con cui ha legato in maniera particolare, ha costituito l’asse portante della squadra ragazzi di quest’anno.

SGOIFO LAURA                
Ragazza molto in gamba, determinata e dolce allo stesso tempo. Su consiglio dell’insegnate di educazione fisica inizia l’attività nel 2012 seguita dalle sorelle Facciani. L’anno successivo passa nel gruppo di Tomassini e Faggi che è tutt’ora il suo allenatore. Presto si mette in luce nel salto in alto dove raggiunge buoni risultati. Nel maggio di quest’anno partecipa quasi per caso alla fase provinciale di pentathlon dove raccimola 2.973 punti. Qui si rende conto di poter fare molto di più e decide di impegnarsi per buona parte dell’estate per raggiungere i 3.500 punti necessari per partecipare ai campionati italiani. In questa fase mette in mostra grande capacità organizzativa e la sua maniacale determinazione a perseguire un obiettivo prefissato. In settembre partecipa ai regionali dove fallisce il minimo per soli 25 punti, in compenso si aggiudica il titolo regionale contro avversarie sicuramente più accreditate di lei. Dopo un breve periodo di riposo riprende ad allenarsi per preparare sfide future. Un plauso particolare ai genitori, presenza assidua e discreta, ma mai invadente

MARCO NERI   

Ha iniziato l’attività frequentando i corsi di avviamento tenuti dal professor Casali, per passare poi nei gruppo ragazzi di Tomassini e Faggi, tuttora suo allenatore. In possesso di struttura fisica importante, ha evidenziato ottima predisposizione per quasi tutte le specialità. Solo nel mezzo fondo ha trovato difficoltà insuperabili. Si è poi dedicato con maggior decisione al salto in alto, dove ha ottenuto ottimi risultati: 22 cm di miglioramento dallo scorso’anno. Dai molteplici interessi, bene inserito nel gruppo con cui si allena, controllato e misurato, non ha mai ceduto all’entusiasmo, ma ha sempre fatto “il suo”, selezionando magari l’impegno. Nel 2016 ha partecipato alla finali nazionali dei Giochi della Gioventù. Ha quindi vinto i regionali individuali al primo anno nella categoria.

PARTECIPAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI DI CATEGORIA

GIADA CECCARELLI  allenata da G. Comandini

Giada, classe 2001, è l’ultimo arrivo di grande valore del settore lanci ed è la miglior dimostrazione possibile che è assolutamente falso che una ragazza graziosa non possa essere un’ottima lanciatrice. In meno di un anno ha già acquisito una buona tecnica e con il suo personale di 42.00 metri si è piazzata al decimo posto delle graduatorie nazionali under 15. L’emozione le ha giocato un brutto tiro ai Campionati Italiani di Cles dove è rimasta fuori per un’inezia dalla finale, ma era solo la prima volta. Avrà altre occasioni per rifarsi.

 LORENZO SACCHETTI  allenato da Ugo Taccarino
Dietro l’aria da bulletto o da “fattone”, come qualcuno al campo lo ha bonariamente soprannominato, si nasconde un ragazzo dall’animo gentile e timido. Un solo anno di atletica, ma c’è già chi scommetterebbe su di lui come prossimo talento. Vederlo correre sulla pista di atletica è un piacere per chi ama questo sport … La finale B conquistata agli italiani cadetti sugli 80 mt e il suo primato di 6,16m nel salto in lungo fanno di lui la nostra piccola Gazzella!!
Stiamo parlando di Lorenzo Sacchetti, classe 2001, che con 9″32 ha siglato il nuovo record sociale negli 80m ed è 17-esimo fra i cadetti d’Italia. E’ inoltre il 21-esimo cadetto d’Italia nel salto in lungo,

ALBANO FEDERICO allenato Martina Facciani e Sandro Suriani
Federico classe 2000 è al primo anno fra gli allievi ed è un ragazzo che è dotato di grande talento e sensibilità sugli ostacoli, con grandissimi margini di miglioramento se nei prossimi anni accrescerà naturalmente gli allenamenti. Quest’anno nella prima parte di stagione dopo aver ottenuto il minimo per i campionati italiani allievi nei 110 ostacoli ha centrato un inaspettato quarto posto ai campionati italiani studenteschi  e a fine giugno, ai campionati italiani allievi di Jesolo sempre nei 110 ostacoli, presentatosi con un record di 15″83 e col penultimo accredito su 80 partecipanti, ha migliorato il suo record di 7 decimi e con 15″17 ha sfiorato la finale concludendo la stagione al 14 posto in Italia. Lo aspettiamo a nuovi grandi risultati per il 2017

DUSI CHIARA  allenata da Faggi Daniele

Classe 2000, inizia l’attività nel 2012 confortata dagli ottimi risultati ottenuti nel lancio del peso a livello scolastico. Un po’ pigra, ma determinata a raggiungere obiettivi gratificanti, si è posizionata stabilmente ai primi posti delle graduatorie regionali sia nel peso che nel disco potendo cosi partecipare a rappresentative e campionati italiani. Solare e socievole è riuscita in queste occasioni a farsi un sacco di amici. Quest’anno con la misura di 33,04m ha ottenuto l’undicesimo posto ai campionati italiani di categoria.

FIUMANA LUCIA allenato Martina Facciani e Sandro Suriani
Lucia classe 2000 è arrivata al campo a settembre 2015, non aveva mai praticato atletica prima e allenandosi con tanta volontà e passione si è subito innamorata del nostro sport. Per potersi venire ad allenare da Gambettola deve inevitabilmente fare qualche sacrificio, ma è stata ampiamente ripagata dai risultati che l’hanno vista emergere fra le migliori velociste allieve della regione. Anche lei ha conseguito il minimo di partecipazione ai campionati italiani allieve di Jesolo nei 100 metri dove ha ben figurato pur gareggiando con la febbre e ha concluso la stagione con ottimi tempi di 12″79 nei 100m e 26″55 nei 200m che, per una debuttante al primo anno allieve, sono risultati veramente notevoli. Come già detto, nella finale B dei campionati italiani di società di Macerata ha contribuito alla vittoria delle ragazze con la vittoria nella 4x100m. un terzo posto nei 100m. e un quarto posto nei 200m. Aspettiamo anche lei nel 2017 per una nuova stagione di successi.

PRESEPI GIORGIA allenata Martina Facciani e Sandro Suriani

Giorgia, classe 1999, ha grandi mezzi fisici, nel tempo ha progressivamente migliorato sia la sua velocità che la tecnica nella sua specialità preferita il salto triplo e si è portata a 10,91m ottenendo il minimo per i campionati italiani allieve di Jesolo e lì, confermando di essere un’agonista, ha migliorato di due centimetri il personale e con 10,93m ha ottenuto il 23^ posto in Italia. Purtroppo un infortunio non le ha permesso di partecipare alle finali nazionali di società a Macerata a ottobre, ma il suo risultato ha contribuito alla vittoria delle ragazze nella finale B.

MALDINI MARCO allenato Martina Facciani e Sandro Suriani
Marco è un velocista classe 1998. Quest’anno ha avuto una stagione dai due volti, al suo primo anno da juniores nella stagione indoor in poche gare è sceso da un tempo di 7″45, che era il suo record precedente nei 60 metri, fino ad  un inatteso 7″14 minimo per i campionati italiani juniores indoor e tempo che lo ha collocato fra i migliori 10 juniores al primo anno in Italia nella specialità. Poi all’inizio della stagione outdoor un infortunio muscolare, purtroppo sempre in agguato per i velocisti e una seconda recidiva alla ripresa degli allenamenti, non gli hanno permesso di gareggiare per tutta l’estate. Marco è un ragazzo serio, si allena con grande impegno e con concentrazione, molto simpatico, mi dicono abbia insospettate doti di attore comico. Pienamente ristabilito è pronto per una stagione di gare e per ottenere grandi risultati nel 2017

MANUZZI FILIPPO allenato da Gianluca Comandini    

Filippo, classe, 1998, ha preso parte ai Campionati Italiani Juniores di Bressanone ed è un ragazzo che ha un doppio valore per la squadra della Atletica Endas Cesena: da un lato rende più allegro l’ambiente durante gli allenamenti con il suo spirito da burlone, sempre pronto alla battuta, dall’altro, anno dopo anno si conferma come uno dei migliori martellisti d’Italia. Da quando nel 2013 si piazzò al settimo posto ai Campionati Italiani Cadetti di Jesolo, non ha mai saltato un appuntamento tricolore e riesce a conciliare al meglio l’impegno che gli viene richiesto da una scuola difficile come il Liceo Scientifico e da uno sport complesso come il lancio martello.

PERAZZINI EMMA allenato Martina Facciani e Sandro Suriani     
Emma classe 1998 è stata per due anni consecutivi la migliore saltatrice in lungo allieve in regione. Ragazza di carattere solare, atleticamente di grande talento, è molto impegnata sia a livello scolastico che nel sociale. Quest’anno gli impegni scolastici e personali non le hanno permesso di allenarsi in modo continuo, ma con un breve periodo di buoni allenamenti e affidandosi al suo talento, ha conseguito il minimo per i campionati italiani juniores di Bressanone dove, con un salto di 5,37, ha sfiorato la finale a 12 per pochi centimetri ed è arrivata al quattordicesimo posto in Italia. Ha un record  di 5,44 nel salto in lungo e di 12″61 nei 100m conseguiti nel 2015.

GIACOMO MORDENTI
Dopo avere iniziato con la ginnastica artistica, è tesserato dal 2009, dalla categoria ragazzi e allenato da Paride Benini. Ha partecipato ai Campionati Italiani Promesse di Bressanone nei 3000 siepi. Infatti vanta un 9’47”21 che lo pone al 21-esimo posto fra le promesse d’Italia, quarto in regione, e 9’11”75 nei 3000m. Sono tempi che lo pongono fra i migliori in regione e che siamo sicuri potrà migliorare nel 2017, università permettendo.

WONDWOSEN BIZZOCCHI
Wondy, allenato da Paride Benini, oltre che un bravo atleta che continua la tradizione dei mezzofondisti cesenati, è anche un ottimo ballerino. Con una costanza di allenamenti ha ottenuto risultati che lo hanno portato ai vertici del mezzofondo regionale. Ha un personale di 1’53”25 negli 800m, ma sta lavorando per abbassarlo!
Ha partecipato alle finali nazionali sugli 800m con la sua nuova squadra, quest’anno infatti è passato alla Libertas Orvieto. Al campo è un modello di stile nella corsa: è bello infatti vederlo correre con la sua ampia falcata da vero keniano cesenate ! L’augurio che il 2017 possa essere l’anno della sua consacrazione a livello nazionale.

CRISTINA SANULLI   (Campionessa Italiana Master, allenata da Sandro Suriani)

Cristina è un atleta inossidabile, quasi 30 anni di atletica alle spalle. Ha iniziato infatti  nel 1987 a quindici anni. E’ la nostra atleta più rappresentativa ed invidiata a livello nazionale e non solo, nella categoria master, dove ha ottenuto risultati di prestigio. Quest’anno ha raggiunto la quota di ben 15 titoli italiani e detiene anche la miglior prestazione italiana master 40 nei 200m con l’ottimo 25”67! Vanta un titolo mondiale nella 4x400m e 3 titoli europei sempre in staffetta. A livello individuale è salita per ben 5 volte sul podio di Campionati Europei. Cristina è instancabile: nella vita privata è una nota ispettrice del corpo dei vigili urbani di Cesena, sta conseguendo la laurea magistrale in criminologia ed è mamma di un bambino di otto anni, Nicola che è il suo primo grande tifoso. Cristina nobilita il nostro sport, è sempre gioiosa e positiva, stimola negli allenamenti con i suoi consigli, il suo impegno e il suo esempio anche le giovanissime e spesso ancora le batte !

VALENTINA E MARTINA FACCIANI

Adesso è il momento di una premiazione doppia, per due ragazze speciali non solo perché brave ma perché gemelle, che hanno condiviso le fatiche e le gioie dell’essere mezzofondiste sempre insieme, aiutandosi e sostenendosi fraternamente. Martina e Valentina hanno iniziato a praticare l’atletica leggera dal 2003 e sono rimaste con l’Atletica Endas Cesena fino al 2010, sempre seguite dai tecnici Benini Paride e Macrelli Piero.
MARTINA è freschissima CAMPIONESSA ITALIANA DI MARATONA con il tempo di 2h43
I suoi personali

  • Maratona 2h 37
  • 3 maglie azzurre; Europei di campestre nel 2009, Coppa Europa 10.000m, Mondiali Universitari di Cross
  • Ha vinto per 4 volte la San Giovanni

 VALENTINA

  • 3 volte campionessa Italiana di campestre a squadre
  • 1° ai Campionati Universitari 5000m
  • Ha vinto 1 volta la San Giovanni

 MARGHERITA MAGNANI

E’ la prima cesenate in assoluto ad aver partecipato ad una olimpiade. Margherita ha iniziato l’atletica con la nostra società nel 2003 seguita dai tecnici Benini Paride e Macrelli Piero fino al 2010. I primi anni furono privi di soddisfazioni, duri, difficili, ma lei seppe trarre dalle prime sconfitte la forza e la determinazione per andare avanti, le sconfitte la rendevano più forte. La volontà, la determinazione, la capacità di soffrire ha fatto sbocciare il suo talento. Nel 2011 per i suoi brillanti risultati è approdata al gruppo sportivo militare delle Fiamme Gialle e oggi Margherita è una delle migliori mezzofondiste italiane. Ha partecipato a tutte le manifestazioni internazionali più importanti: universiadi, europei, mondiali all’aperto e indoor e quest’anno alle Olimpiadi di Rio.
Questi in sintesi i sui risultati migliori:

  • Record Italiano 1000m indoor 2’39”94
  • 1500m 4’06”05
  • 3000m indoor 8’51”81
  • 5000m 14’43”78

Margherita è per tutta Cesena fonte di orgoglio ed esempio per tutti gli atleti.

SI PUO’ PARTIRE ANCHE DA CESENA PER CONQUISTARE IL MONDO !!

NICOLETTA TOZZI

E’ stata la prima atleta cesenate dell’Atletica Endas Cesena ad entrare nell’elite internazionale dell’atletica leggera tra gli anni ’80 – ’90. Ha vestito la maglia azzurra in oltre 20 manifestazioni internazionali fra cui Campionati Europei all’aperto e indoor, Giochi del Mediterraneo e mondiali universitari. Ha vinto oltre 10 titoli italiani di categoria e assoluti e ancora oggi è preziosa collaboratrice della società.

SanulliCristina111

 

  •   
  •  
  •  
  •