Atletica leggera: 2 italiane sul podio nei 200 metri alle Universiadi

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Non saranno i Campionati Mondiali o la finale della IAAF Diamond League, ma c’è sempre soddisfazione quando nella bistrattata atletica italiana qualche nostro atleta riesce a salire sul podio e magari a vincere la medaglia d’oro in una competizione comunque importante.
E’ il caso delle Universiadi che si stanno svolgendo a Taipei e che hanno già portato, sino ad ora, alla quarta giornata delle sei in programma, 2 medaglie d’oro, 2 medaglie d’argento e 1 medaglia di bronzo.
Il bottino oggi è stato rimpinguato con la vittoria nei 200 metri di Irene Siragusa, che aveva già vinto l’argento nei 100 metri e dal 3° posto-medaglia di bronzo per Anna Bongiorni, che nei 100 metri si era piazzata al 6° posto.
Nella finale dei 100 Irene Siragusa ha vinto con il tempo di 22.96, nonostante un vento contrario di -1,4, migliorando il primato personale che era di 23.00 (Ginevra 10 giugno 2017), precedendo l’atleta della Lettonia Gunta Latiseva Cudare con 23.15, semifinalista dei 400 metri ai Campionati Mondiali di Londra e anche lei al primato personale nei 200. Al 3° posto, come già scritto, Anna Bongiorni con 23.47, che con la Siragusa ha in comune l’anno di nascita (1993) e la regione di nascita e residenza (Toscana, con Irene Siragusa senese e Anna Bongiorni pisana).
Nelle gare di oggi ha sfiorato il podio nei 400 hs Josè Bencosme De Leon che si è piazzato al 4° posto con un buoin 49.38.

La foto di Anna Bongiorni e Irene Siragusa è di FIDAL COLOMBO/FIDAL

  •   
  •  
  •  
  •