Atletica leggera: che giavellotto alle Universiadi a Taipei

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Che grande gara di giavellotto maschile oggi alle Universiadi a Taipei.
Ci sono 12 atleti in finale, con parecchi pretendenti al podio, viste le misure stagionali superiori agli 80 metri.
Già nel primo turno di lanci si raggiungono misure interessanti: guida il cinese di Taipei Chao Tsun Cheng con 83,91, seguito dal tedesco Andreas Hofmann con 83,00 e dall’altro atleta di Taipei Shih Feng Huang con 81,34.
Nel secondo turno non ci sono miglioramenti.
Nel terzo sale a 85,59 Hofmann, che ai Campionati Mondiali di Londra si era piazzato all’8° posto e si porta quindi al comando della gara.
Nei 3 lanci di finale i 3 si scatenano: al quarto turno Huang si porta in testa con un lancio di 86,64 che è il primato personale, ma si migliorano anche Hofmann con 85,97 e Cheng con 84,37.
Quinto turno: Hofmann sembra allungare in modo decisivo, lanciando a 88,33. I 2 cinesi di Taipei fanno lancio nullo.
Sesto e ultimo turno: Cheng lancia a 91,36 e Baumann risponde con 91,07: per entrambi è primato personale migliorato rispettivamente da 86,92 e 88,79. Per Cheng è anche il nuovo primato continentale asiatico.
La classifica finale vede quindi Cheng al 1° posto medaglia d’oro con 91,36; Hofmann 2° posto medaglia d’argento con 91,07, Huang 3° posto medaglia di bronzo con 86,64.
Viene completamente stravolta la graduatoria mondiale 2017 del lancio del giavellotto maschile che dopo questa gara presenta queste prime 5 posizioni:
Johannes Vetter (Germania) 94,44 – Lucerna 11 luglio
Thomas Rohler (Germania) 93,90 – Doha 5 maggio
Chao Tsun Cheng (Taipei) 91,36 – Taipei 26 agosto
Andreas Hofmann (Taipei) 91,07 – Taipei 26 agosto
Jakub Vadleich (Repubblica Ceca) 89,73 – Londra 12 agosto

  •   
  •  
  •  
  •