Atletica leggera: giovedì 24 agosto il meeting Melinda a Cles

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Non solo il Weltklasse a Zurigo giovedì 24 agosto, ma anche il Meeting Internazionale in programma a Cles, in provincia di Trento, denominato Meeting Melinda.
Con questo meeting in pratica riprende l’attività su pista in campo nazionale, che vedrà a settembre altri appuntamenti importanti, fra cui le finali nazionali dei Campionati di Società.
Le gare per gli assoluti con inizio alle ore 18.00, avranno un prologo a partire dalle 16.00 con alcune gare giovanili. Per gli assoluti il programma gare è incentrato sulle gare di corsa, con 100 metri, 400 metri, 800 metri, 1500 metri maschili e femminili, 2000 siepi femminili, una delle gare più attese. Per i concorsi solo l’alto maschile, il lungo femminile e il giavellotto femminile.
Tra i principali atleti iscritti avremo nelle gare femminili, nei 100 metri le atlete emiliane della categoria juniores Eleonora Iori, Desola Oki e la campionessa italiana juniores dei 100 hs Elisa Maria Di Lazzaro. Nei 400 metri con 6 atlete accreditate di un tempo sotto a 1’00″00, ci saranno Caren Agreiter e Valentina Cavalleri. Negli 800 metri sono iscritte 4 atlete straniere, che hanno i migliori tempi di accredito, tutte intorno ai 2 minuti: la belga Reneè Eykens, la polacca Sofia Ennaoui (semifinalista nei 1500 metri ai Campionati Mondiali di Londra), l’ugandese Winnie Naynondo e la statunitense Kendra Chambers. Nei 1500 metri è iscritta la tedesca Maya Rehberg, con un personale di 4.20.55 nel 2012, che troverà le italiane Sveva Fascetti, Laura Dalla Montà, Silvia Pento e Valentina Bernasconi. La Rehberg è iscritta anche nei 2000 siepi. prova che sarà incentrata sul tentativo di primato italiano di categoria da parte della atleta di casa, Nadia Battocletti, una delle più grandi speranze del mezzofondo giovanile italiano. La Battocletti è al debutto in questa specialità e l’obiettivo è migliorare il tempo di 6.37.85 di Nicole Reina, stabilito nel 2014. Nel giavellotto è annunciata la presenza della primatista italiana allieve Carolina Visca.
Nelle gare maschili avremo nei 100 metri Federico Raguni e lo junior Christian Jasmie Bapou. Nei 400 metri il miglior tempo di accredito è del modenese Kevin Menzani. Negli 800 metri, sulla carta una delle gare più interessanti, sono iscritti Job Kienyor (Kenia), personale di 1.43.76 nel 2012 e 1.45.15 nel 2017, il canadese Anthony Romaniw, il bosniaco Abedin Mujezinovic, il britannico Daniel Rowden, lo statunitense Erik Sowinski, medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali Indoor a Portland nel 2016 e gli italiani Mattia Moretti, Enrico Riccobon, Francesco Conti e Gabriele Bizzotto. Nei 1500 metri il miglior accredito è di Simone Bernardi che troverà, fra gli altri, Michele Fontana.

 

  •   
  •  
  •  
  •