Atletica leggera: i risultati del Meeting Melinda a Cles

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

In contemporanea al Meeting di Zurigo della IAAF Diamond League si è disputato giovedì 24 agosto anche il meeting di atletica leggera a Cles, in provincia di Trento.
Le gare erano soprattutto corse e l’appuntamento di questo meeting era atteso soprattutto per la gara dei 2000 siepi femminili, nella quale avrebbe gareggiato, al debutto in questa specialità, l’atleta locale Nadia Battocletti, allieva diciasettenne e grande promessa del mezzofondo italiano.
L’obiettivo era il primato italiano allieve detenuto da Nicole Reina che nel 2014 aveva corso la gara in 6.37.85. La Battocletti si è piazzata al 2° posto dopo la tedesca 23enne Maya Rehberg, vincitrice in 6.36.87, mentre la trentina, con 6.38.95 ha ottenuto la seconda prestazione italiana under 18 di sempre.
Nelle altre gare femminili, nei 100 metri il miglior tempo è della junior modenese Eleonora Iori con 12.03. Nei 400 metri ValeNtina Cavallari è prima in 55.03. Negli 800 metri, gara internazionale per la presenza di 4 atlete non italiane, la vittoria è andata alla ugandese Winnie Naynondo con 2.02.06, davanti alla belga Reineè Eikens con 2.02.22 e alla polacca Sofia Ennaoui con 2.04.32; al 4° posto e prima fra le italiane Eleonora Vandi in 2.06.28. Valentina Bernasconi ha vinto i 1500 in 4.29.79, precedendo Sveva Fascetti con 4.31.48. Nel giavellotto ha prevalso la spagnola Nora Bicet con 52,48, davanti alla primatista nazionale allieve Carolina Visca che ha lanciato a 50,72.
Nelle gare maschili successo di Federico Raguni nei 100 metri con 10.70, davanti all’allievo Lorenzo Paissan con 10.84. Nei 400 metri netto successo del modenese Kevin Menzani con 48.09. Negli 800 metri, gara internazionale, vittoria per il keniano Job Kinyor con 1.45.91, davanti allo statunitense Erik Sowinski con 1.45.98 e al canadese Anthony Romaniw con 1.46.17; il primo fra gli italiani è lo junior Samuele Licata con 1.51.96. Nei 1500 metri si impone l’imolese Simone Bernardi in 3.49.02, davanti a Leonardo Feletto con 3.51.81 e a Michele Fontana con 3.52.23.

  •   
  •  
  •  
  •