Atletica leggera: medaglia di bronzo per Stecchi alle Universiadi

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Il bottino di medaglie della atletica italiana alle Universiadi di Taipei si incrementa ulteriormente nella quinta giornata di gare, con la medaglia di bronzo vinta da Claudio Michel Stecchi nel salto con l’asta, con la misura di 5,40.
La gara è stata vinta dal portoghese Diogo Ferreira, che ha superato la misura di 5,55, che ha preceduto in classifica Sergey Grigoryev con 5,50. Al 3° posto Stecchi con 5,40, a pari misura con il giapponese Masaki Ejma, incappato in errori nella quota di 5,20, mentre Stecchi ha fatto un percorso netto, prima di arrendersi alla quota di 5,50, anche per un problema muscolare.
Claudio Michel Stecchi, nato nel 1991 in provincia di Firenze, è figlio d’arte in quanto suo padre Gianni è stato anche primatista italiano della specialità, con 5,60 nel 1987, misura che è anche il primato personale di Claudio Michel.
In carriera Stecchi junior ha vinto 4 titoli nazionali assoluti e in campo internazionale, prima della medaglia vinta in queste Universiadi, spiccava la medaglia d’argento vinta ai Campionati Mondiali Juniores nel 2010.
Le medaglie vinte dalla Italia alle Universiadi di Taipei sono al momento di 2 ori con Irene Siragusa nei 200 metri e Ayomide Folorunso nei 400 hs, 2 argenti con Irene Siragusa nei 100 metri e Marco Fassinotti nell’alto e 2 bronzi con Anna Bongiorni nei 200 metri e Claudio Michel Stecchi nell’asta.

  •   
  •  
  •  
  •