La Diamond League di Atletica verso le prove conclusive

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

La Iaaf Diamond League, la competizione di atletica che raggruppa i più importanti meeting mondiali, si avvia verso le prove conclusive.
Dopo Doha (Qatar) il 5 maggio, Shangai (Cina) il 13 maggio, Eugene (Usa) il 27 maggio, Roma con il Golden Gala l’8 giugno, Oslo (Norvegia) il 15 giugno, Stoccolma (Svezia) il 18 giugno, Parigi (Francia) l’1 luglio, Losanna (Svizzera) il 6 luglio, Londra (Gran Bretagna) il 9 luglio, Rabat (Marocco) il 16 luglio e Montecarlo (Principato di Monaco) il 21 luglio, conclusi i Campionati Mondiali a Londra, nei prossimi giorni si svolgeranno le prove conclusive a Birmingham (Gran Bretagna) il 20 agosto, Zurigo (Svizzera) il 24 agosto e Bruxelles (Belgio) l’1 settembre.
Il prossimo appuntamento è quindi a Birmingham per domenica 20 agosto. Il programma della manifestazione prevede, dopo una nutrita serie di gare giovanili, nell’ordine le gare di lancio del martello maschile e femminile, salto con l’asta femminile, salto in lungo maschile, 800 metri femminili, 100 metri femminili, salto in alto maschile, disco femminile, 400 hs femminili, 800 metri maschili, 100 metri maschili, salto triplo femminile, 400 metri maschili, 3000 metri femminili, lancio del peso maschile, 110 hs maschili, 100 hs femminili, 200 metri maschili, 1500 metri femminili, 400 metri femminili, 3000 metri maschili.
Tra gli atleti annunciati i campioni mondiali di Londra 2017 Pawel Fajdek (martello), Katerina Stefanini (asta), Dafne Schippers e Sally Pearson (100 metri), Mutaz Essa Barshim (alto), Sandra Perkovic (disco), Yulimar Royas (triplo), Emma Coburn e Hellen Obiri (3000 metri), Tomas Walsh (peso), Ramil Guliyev (200 metri), Phyllis Francis (400 metri), Mo Farah (10000 metri). Alcune gare del Muller Grand Prix di Birmingham saranno delle vere e proprie rivincite dei Mondiali. Nell’alto maschile è annunciata anche la presenza di Gianmarco Tamberi.

  •   
  •  
  •  
  •