Italia Russia 68-72: gli Azzurri scivolano, ma gli Europei non sono a rischio

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

italia russia

Roma – L’Italia cade sul più bello e cede alla Russia con il punteggio di 68-72, perdendo anche il vantaggio nella differenza canestri acquisito nel blitz dell’andata. Dopo due quarti di gara passati quasi perennemente al comando, l’Italbasket ha accusato il calo decisivo al ritorno in campo dopo l’intervallo lungo: il break di 5-11 dei russi, sul finire del terzo quarto, ha minato le certezze della truppa di coach Pianigiani. Dopo essersi riportati in parità durante i primi minuti dell’ultima frazione, gli Azzurri perdono due possessi decisivi (passi di Gentile e palla persa da Aradori) e fanno sì che i russi diano l’accelerata vincente. Le repliche italiane non vanno a buon fine: la Russia riesce ad espugnare Cagliari rimettendosi clamorosamente in corsa per la qualificazione agli Europei 2015.

Leggi anche:  Basket serie A, la Virtus Bologna dopo vent'anni vince lo scudetto

Datome suona la carica su Twitter: “Ora battiamo la Svizzera”

La gara di dopodomani, sul parquet di Bellinzona, deciderà le sorti dell’Italbasket. Una vittoria porterebbe la Nazionale agli Europei di Francia come prima classificata del Gruppo G. Bisognerà battere la Svizzera, già umiliata con un +30 nella seconda gara del Girone G e annichilita dalla Russia nello scorso turno. Gli uomini di Pianigiani non potranno fallire, pena un ennesimo fallimento. Le possibilità di una caduta in Svizzera è davvero remota, ma è giusto tenere la corda tirata: a pensarci è uno dei senatori della Nazionale, Gigi Datome, che dal suo Twitter sprona i compagni e rassicura tutti gli appassionati italiani.

 

  •   
  •  
  •  
  •