Sidigas Avellino, boom di firme: ben sei acquisti in due giorni

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio

sidigas avellino

 

Roma – Sei ufficializzazioni in due giorni. Il basketmercato italiano si infiamma grazie alla Sidigas Avellino. Dopo i primi due acquisti (Anosike e Banks) messi a segno negli ultimi mesi, gli irpini firmano ben cinque nuovi cestisti per il prossimo campionato. Muovendoci cronologicamente, il primo a diventare ufficialmente un lupo è stato Sundiata Yatta Gaines, playmaker con un ottimo passato in Nba (113 gare distribuite tra Utah Jazz, Minnesota Timberwolves e New Jersey Nets) ed un’esperienza in Italia con la casacca di Cantù. A seguire c’è stata la firma di Marc Trasolini, lungo canadese proveniente dalla Vuelle Pesaro con la quale ha disputato un ottimo campionato, mettendosi in luce proprio contro Avellino. Nella giornata di ieri, invece, la Sidigas ha ufficializzato il ritorno al DelMauro di Riccardo Cortese, già biancoverde nelle stagioni 2009/2010 e 2010/2011, quest’ultima sotto la guida di Frank Vitucci. Insieme a Cortese sono arrivati anche Luca Lechtaler, ex centro di Siena e Trento, e la guardia ungherese Adam Hanga in prestito dal Caja Laboral Vitoria. E’ di oggi la quinta perla in sole quarantotto ore: Junior Cadougan, play canadese proveniente dalla squadra georgiana del Basko Batuni.

Lakovic sembra pronto a partire

Con l’arrivo di due nuovi playmaker, sembra scontata la partenza del regista sloveno Jaka Lakovic. L’ex Barcellona ha ancora un anno di contratto con Avellino, ma il suo spazio è andato diminuendosi sensibilmente. Possibile che la società cerchi di trovare una soluzione che accontenti entrambe le parti in gioco: si fa sempre più probabile una rescissione contrattuale.

  •   
  •  
  •  
  •