Acea, buone le prime due

Pubblicato il autore: Lorenzo Upupa Segui

acea roma

Diciamoci la verità, il mercato della Virtus ha generato un po’ di scetticismo, non per il lavoro del general manager Nicola Alberani, sempre bravissimo e tra i primi tre nel suo ruolo in A negli ultimi due anni, quando perché la squadra allestita sembra come al solito atletica, giovane e ricca di motivazioni, ma, almeno quest’anno, senza una vera guida emotiva e tecnica. Perso Goss la Virtus ha affidato il ruolo di capitano a Lollo D’Ercole, che ne potrebbe replicare senza dubbio la professionalità e la disciplina ma tecnicamente parliamo di giocatori diversi. Roma sul mercato ha praticamente preso solo rookie, rimediando nel finale di campagna acquisti protando nella capitale Stipcevic.

Dopo una preseason balbettante sono invece arrivati due buoni successi, con Caserta in casa ed a Charleroi in Eurocup, invertendo subito una rotta che fino a pochi giorni fa sembrava piena di lavoro da fare. Non che ora le cose siano cambiate ma i due successi dicono che forse anche quest’anno Roma sembra aver messo insieme un gruppo che è riuscito a creare la chimica giusta o almeno con la voglia di lavorare tutti insieme. Brandon Triche si sta ergendo come leader offensivo assieme a Gibson, Stipcevic ha portando quella vocalità che serviva e la capacità di dare ritmo che prima mancava, tutti gli altri producono lavoro di squadra. I primi risultati ufficiali, a dispetto di avversarie alle prese con assenze pesanti, sono incoraggianti.

  •   
  •  
  •  
  •