Datome è salvo, i Detroit Pistons tagliano Aaron Gray

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

datome

Gigi Datome è presente nella lista che i Detroit Pistons hanno presentato alla NBA e nella quale sono elencati i 15 giocatori che inizieranno la stagione regolare. Lo staff guidato da Stan Van Gundy doveva tagliare un giocatore e il capitano della nazionale italiana era uno degli indiziati. Alla fine i Pistons hanno scelto di rinunciare ad Aaron Gray, giocatore arrivato in estate ma che non ha partecipato al training camp a causa di un problema cardiaco. I candidati al taglio erano tre: Gray, Datome e Mitchell.

L’ex Virtus Roma resta così nel roster di Detroit ma, almeno all’inizio difficilmente troverà spazio. Infatti in pre-season Datome ha avuto pochissima fiducia dal suo allenatore, nemmeno dopo i 9 punti segnati in 14 minuti contro gli Charlotte Hornets. Per il giocatore sardo non si prospettano tempi facili almeno che non venga acquistato da una squadra che creda in lui e che non faccia come i Detroit Pistons, che l’avevano messo sotto contratto per due anni senza mai dargli la possibilità di esprimersi.

  •   
  •  
  •  
  •