Leonard non rinnova con gli Spurs, sarà restricted free agent

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Leonard

Kawhi Leonard sarà restricted free agent a partire dal primo luglio. Il giocatore non ha trovato l’accordo per il rinnovo del contratto con i San Antonio Spurs visto che chiedeva il massimo salariale. Ma gli Spurs non guardano in faccia nessuno, nemmeno l’MVP delle finali NBA 2014. San Antonio vuole avere spazio salariale anche perché al termine della stagione è molto probabile che Tim Duncan e Manu Ginobili si ritirino.

Il mancato rinnovo di Leonard non è sinonimo di addio. Infatti, essendo restricted e non unrestricted free agent, gli Spurs hanno la possibilità di pareggiare qualsiasi offerta arrivi al giocatore e trattenerlo in squadra. Da qualche franchigia NBA Leonard riceverà sicuramente una proposta che risponda alle sue attese, ovvero il massimo salariale. Se il suo livello di gioco in questa stagione sarà equivalente a quello tenuto nelle finali dell’anno scorso allora la dirigenza di San Antonio tratterà il suo n.2. Altrimenti la sua carriera continuerà al di fuori di San Antonio.

  •   
  •  
  •  
  •