Basket: doccia fredda nello spogliatoio degli arbitri

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

basket

Domenica, dopo il derby Basket Barcellona – Pallacanestro Trapani, i direttori di gara hanno trovato una gelida sorpresa ad attenderli: non c’era l’acqua calda nelle docce del loro spogliatoio. Impossibilitata a usare il proprio impianto (Pala Alberti), chiuso per lavori, la squadra di Barcellona è momentaneamente ospite del PalaSerranò di Patti.

La squadra si è scusata ufficialmente, ma il fatto non è passato inosservato alla Lega che l’ha ammonita per “mancata efficienza del campo di gioco”.

Come se non bastasse, il Basket Barcellona ha subito due provvedimenti disciplinari:

  • ammenda di Euro 1.200,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e nei confronti di un tesserato ben individuato della squadra avversaria (Baldassarre P.)
  • ammenda di Euro 600,00 per invasione del campo di gioco con intenti pacifici
Leggi anche:  Dove vedere Olimpia Milano-Alba Berlin, live streaming e diretta tv Eurolega?

Riguardo la cronaca sportiva, Barcellona ha vinto il derby dopo un supplementare, al termine di quarantacinque minuti ricchi di tensione e con atmosfera da playoff.

Tabellino

Basket Barcellona-Pallacanestro Trapani 76-74 d.t.s. (18-18; 35-34; 50-47; 65-65)
Basket Barcellona: Kelley 12, Spizzichini 10, Shepherd 25, Garri 13, Da Ros 12, Marchetti, Maresca 4, Fiorito, Borra, Leonzio ne. All. Perdichizzi.
Pallacanestro Trapani: Renzi 23, Meini 11, Baldassarre 5, Bossi 5, Bray 17, Ferrero 2, Evans 6, Conti 3, Urbani 2, Felice ne. All. Lardo.

  •   
  •  
  •  
  •