Dinamo Sassari: serve una vittoria per rimanere in corsa

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

Dinamo Sassari Eurolega

Venerdì 14 novembre 2014, ore 20.30 al PalaSerradimigni torna il grande basket, con la Dinamo Banco di Sardegn Sassari impegnata al cospetto dello Zalgiris. Dopo le difficili e lunghe trasferte di Kazan e Madrid gli uomini di Meo Sacchetti tornano tra le mura amiche pronti a giocarsi il tutto per tutto. Come detto dal tecnico biancoblù, il risultato di domani sarà determinante sul futuro della squadra nella massima competizione europea cestistica.

L’avversario: Lo Zalgaris rappresenta una delle squadre con più tradizione e background di Eurolega: fondata nel 1944 quella lituana è una tra le società storiche che partecipano all’Eurolega. Kaunas è anche la squadra lituana più tittolata con un palmares invidiabile: 16 campionati lituani vinti(LKL), 5 campionati sovietici, 4 coppe di Lituania, 1 Coppa dell’Unione Sovietica, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Eurolega,1 EuroCoppa, 1 Lega NEBL, e 5 Leghe Baltiche BBL. Quest’anno ha costruito una squadra più che ambiziosa, acquistando alcuni giocatori di fama internazionale come Sarunas Jasikevicius, Paulis Jankunas e Robertas Javtokas. Insieme all’ex Nba Darius Songoila la squadra ha dimostrato di poter dire la sua nel girone, perdendo solo (di misura) contro il Real Madrid.

La compagine lituana arriverà in Sardegna con il seguente roster: Lukas Lekavicius, Sim-Sander Vene, Vaidas Kariniauskas, Darius Songoila, Vytenis Lipkevicius, Paulius Jankunas, Robertas Javtokas, Kaspars Vecvagars, Arturas Milaknis, James Anderson, Donatas Tarolis, Tomas Dimsa, Edgaras Ulanovas.

Arbitreranno i signori Vicente Bulto, Seffi Shemmesh e Petar Obradovis.

Per il roster della Dinamo, il coach Meo non vuole ancora svelare nulla, specialmente per i primi cinque, anche se immaginiamo siano coloro che giocano di più aspetteremo comunque l’ufficialità domani.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •