NBA: investimento da 15 milioni di dollari per il REPLAY CENTER

Pubblicato il autore: Armando Cortese Segui

replay center nba

La tecnologia al servizio dello sport, un centro avveniristico al servizio degli arbitri con il nobile scopo di aiutarli a fare ancora meglio e più in fretta il proprio lavoro. Succede negli USA, più precisamente nell’invidiabile mondo del basket NBA. E non potrebbe essere altrimenti! Dopo due anni di sperimentazione e con un investimento di ben 15 milioni di dollari, il 23 ottobre a Secaucus, New Jersey, è stato inaugurato il REPLAY CENTER, spazio dedicato esclusivamente all’analisi di dubbie azioni di gioco. Su 94 monitor una ventina di addetti ai lavori ricevono in tempo reale le immagini provenienti da 9 telecamere posizionate in ciascuno dei 29 campi delle franchige NBA ed osservano le situazioni di difficile interpretazione al fine di far maggiore chiarezza in minor tempo possibile. Qualora lo ritengano necessario, gli arbitri avranno a disposizione via streaming sui propri monitor in loco i video utili e le inquadrature migliori per prendere una corretta decisione. E non è tutto! Primo: il REPLAY CENTER continuerà a funzionare anche in caso di blackout e terremoto. Secondo: tutti i tifosi potranno accedere all’archivio video NBA correlato dalle spiegazioni delle motivazioni regolamentari che hanno portato alla scelta arbitrale. Un budget inviadiabile ed un’altrettanto invidiabile volontà di progresso all’insegna della trasparenza e della collaborazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Archivio video:

  •   
  •  
  •  
  •