Sorpresa NBA, i Lakers, privi di Kobe, battono i Warriors – i risultati

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

lakers - warriors

Finalmente i Lakers hanno giocato da Lakers e schiacciano, dominando, la capolista Golden State. È questa la principale sorpresa dell’ultimo turno prenatalizio, anche perché la vittoria avviene senza Kobe Bryant. I Warriors non sono mai riusciti ad aggrapparsi alla partita, soccombendo anche di 23 punti. Il finale di 115-105 non è veritiero del dominio gialloviola, ma il risultato del solito garbage time finale. Da sottolineare la massiccia prova del collettivo dei Los Angeles che portano in doppia cifra ben sette uomini tra cui spicca Boozer con 18 punti e 9 rimbalzi.
Anche a Oklahoma manca l’uomo di punta, Kevin Durant, ma non riesce ad imporsi su Portland, una delle squadre più in forma del campionato, e si allontana pericolosamente dalla zona playoff. Anche se tenuti a galla dai 40 punti di Westbrook, i Thunder soccombono ai supplementari sotto i ripetuti canestri di uno stellare Damian Lillard, decisivo sia con i suoi 40 punti finali che con la tripla del pareggio segnata a 3” dalla sirena dei tempi regolamentari.

Leggi anche:  Dove vedere Olimpia Milano-Alba Berlin, live streaming e diretta tv Eurolega?

I risultati della notte
Cleveland Cavaliers-Minnesota Timberwolves 125-104
Indiana Pacers-New Orleans Pelicans 96-84
Orlando Magic-Boston Celtics 100-95
Washington Wizards-Chicago Bulls 91-99
Atlanta Hawks-Los Angeles Clippers 107-104
Brooklyn Nets-Denver Nuggets 102-96
Miami Heat-Philadelphia 76ers 87-91
Milwaukee Bucks-Charlotte Hornets 101-108
Oklahoma City Thunder-Portland Trail Blazers 111-115 OT
Phoenix Suns-Dallas Mavericks 124-115
Los Angeles Lakers-Golden State Warriors 115-105

  •   
  •  
  •  
  •