Basket, clamoroso a Pesaro: escrementi davanti alla sede Vuelle!

Pubblicato il autore: Stefano Blois Segui

basket pesaroNon è stato un bel rientro, quello della Consultinvest Pesaro dopo la sconfitta di Caserta, quinta consecutiva e per giunta ottenuta in un’importante scontro diretto per evitare la retrocessione. A notte fonda, giocatori e staff hanno infatti trovato numerosi escrementi nella sede della società, oltre che sulle proprie macchine.

Un atto vandalico commesso da ignoti, che hanno inoltre imbrattato con scritte i muri e la porta della suddetta sede, situata in Viale Ascoli Piceno. La società ha condannato duramente il gesto e sporto denuncia, pur ritenendo che i fatti siano riconducibili ad una sparuta minoranza di tifosi o presunti tali.

Un’ipotesi confermata anche dal gruppo di tifosi organizzati “Pesaro 1946” tramite un comunicato, in cui è stato rivendicato uno striscione esposto sulle grate dell’entrata al garage di fronte la sede, ma non le scritte su muri e porta e soprattutto la presenza degli escrementi.

Non si tratta del primo episodio simile a Pesaro: tre anni fa, sempre a gennaio, nella sede sociale della Vuelle venne fatta recapitare una testa di maiale in segno di contestazione contro l’allora coach dei biancorossi, Luca Dalmonte. A quel gesto fece però seguito la bella vittoria sul parquet della capolista Siena, ed una trionfale seconda parte di stagione che vide arrivare i marchigiani fino alle semifinali scudetto. Il brutto episodio potrebbe fungere da scossa anche stavolta? Ripetere traguardi simili è totalmente fuori portata, agli uomini di Dell’Agnello (a forte rischio esonero) basterebbe conquistare la salvezza.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •