Eurocup, risultato Paok-Cantu’ e Saragozza-Roma. Un flop tutto italiano

Pubblicato il autore: Ambra Angelini Segui

Bilancio negativo per le squadre italiane nella seconda giornata di Eurocup: Paok-Cantù 78-77, Saragozza-Roma 67-53.

Significante la sconfitta di Cantù contro i greci che a soli 2’48” dalla fine viaggiavano su un parziale a loro favore di +9. Partita equilibrata nei primi tre quarti, che ha visto i brianzoli giocare bene in particolare nel primo e nel terzo periodo guadagnandosi palloni utili per non “affondare”. Un Paok reattivo, forte dai tre, con alti e bassi, ma sicuramente più incisivo sul finale di partita tanto da portarsi a casa una vittoria con una rimonta di ben 10 punti in qualche minuto di gioco.
Migliori tiratori Paok: Langford 18, Kakaroudis e Tsochlas 11
Migliori tiratori Cantù: Jones 16, Johnson-Odom e Williams 14
Parziali: 20-24, 38-34; 57-54, 78-77

Giornata nera per la Roma. Punteggio basso, con tantissimi errori da parte di entrambe le squadre. Troppi tiri sbagliati e non solamente dalle lunghe distanze. Parte bene la Virtus con la tripla di Jones, ma dopo qualche minuto di gioco si trova subito in difficoltà e chiude il primo quarto con un -11. Nel secondo periodo gli spagnoli calano un po i ritmi, tentennano ai rimbalzi e i ragazzi di Dalmone riescono ad accorciare lo svantaggio portandosi sul -5. Alla ripresa dall’intervallo lungo le squadre giocano punto a punto per i primi 5 minuti, poi la Roma torna sui suoi ritmi e perde la gara con ben 14 punti in meno rispetto agli avversari.

Migliori tiratori Saragozza: Landry 20, Robinson 11
Migliori tiratori Roma: Jones 18, De Zeeuw 10
Parziali: 22-11, 28-23; 44-30, 67-53 

  •   
  •  
  •  
  •