Risultati NBA 10 gennaio: Pau Gasol immortale, notte da record

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

image

Pau Gasol sembra rinato a Chicago. Sta giocando partite di grande livello sin da inizio stagione, ma a 34 anni tutto si aspettava che strabiliare il mondo NBA mettendo a segno 46 punti (record personale). Questo è successo la scorsa notte nella vittoria dei suoi Bulls contro Milwaukee, con 17/30 dal campo, 12/13 dalla lunetta e aggiungendo anche 18 rimbalzi. E’ la miglior prestazione di un giocatore della squadra dell’Illinois dai 69 punti e 18 rimbalzi di Michael Jordan nel marzo 1990.
New York viene umiliata in casa da Charlotte, andando sotto anche di 45 punti, obbligando Phil Jackson a recitare il mea culpa davanti alle telecamere per questa stagione inguardabile: “La responsabilità è tutta mia, i tifosi lascino in pace Fisher”. Kemba Walker mattatore con 28 punti.
I Los Angeles Clippers vincono la sfida più interessante della notte contro Dallas. La formazione californiana prende il comando del confronto sin dal primo quarto e trova l’allungo decisivo con un parziale di 15-2 nel terzo periodo, arrivando a +20. Blake Griffin (22 punti e 7 rimbalzi) è il miglior marcatore e la doppia doppia di Chris Paul (17 punti e 13 assist) nobilita la partita.

Leggi anche:  Basket, Italia-Macedonia del Nord streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Qualificazioni Europei 2022

I risultati
New York Knicks-Charlotte Bobcats 82-110
Los Angeles Clippers-Dallas Mavericks 120-100
Detroit Pistons-Brooklyn Nets 98-93
Philadelphia 76ers-Indiana Pacers 93-92
Toronto Raptors-Boston Celtics 109-96
Chicago Bulls-Milwaukee Bucks 95-87
Houston Rockets-Utah Jazz 97-82
Minnesota Timberwolves-San Antonio Spurs 93-108
Portland Trail Blazers-Orlando Magic 103-92

  •   
  •  
  •  
  •