Risultati 9 gennaio NBA: Golden State facile su Cleveland, Atlanta ferma Detroit

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

detroit pistons

Cleveland si presenta contro Golden State con i due nuovi acquisti J.R. Smith e Timofey Mozgov, ma non c’è nulla da fare. L’assenza LeBron James sembra incolmabile soprattutto quando davanti ti trovi la miglior squadra della lega. I Warriors dimostrano la loro netta superiorità e dilagano. Sempre più formato MVP Steph Curry che regala al pubblico presente una doppia doppia da 23 punti e 10 assist.
Settima vittoria consecutiva per Atlanta che ferma la scatenata Detroit e si conferma al comando della Eastern Conference. Ennesima prova corale magistrale per gli Hawks (6 uomini in doppia cifra) che raggiungono anche un vantaggio di 23 punti alla fine del secondo quarto. I Pistons non demordono e rientrano sul parquet trasformati fino ad avere la palla del pareggio a fil di sirena, che purtroppo esce.
Vittoria nel finale anche per San Antonio su Phoenix. Partita equilibrata condotta sempre dai Suns che toccano anche un massimo vantaggio di 10 punti. Con i ‘Big Three’ in panchina, sono stati Jeff Green (20 punti) e la coppia Mills-Joseph a trascinare i campioni in carica.

I risultati
Indiana Pacers-Boston Celtics 107-103 OT
Brooklyn Nets-Philadelphia 76ers 88-90
Detroit Pistons-Atlanta Hawks 103-106
New Orleans Hornets-Memphis Grizzlies 106-95
Oklahoma City Thunder-Utah Jazz 99-94
Washington Wizards-Chicago Bulls 102-86
Milwaukee Bucks-Minnesota Timberwolves 98-84
San Antonio Spurs-Phoenix Suns 100-95
Sacramento Kings-Denver Nuggets 108-118
Golden State Warriors-Cleveland Cavaliers 112-94
Los Angeles Lakers-Orlando Magic 101-84

  •   
  •  
  •  
  •