Playoff NBA: LeBron sulla sirena fa 2-2, Clippers travolgenti contro i Rockets

Pubblicato il autore: Sabino Palermo Segui
LeBron James con il buzzer beater della vittoria sui Bulls

LeBron James con il buzzer beater della vittoria sui Bulls

LeBron James risponde immediatamente a D-Rose, con la stessa moneta. Un magnifico buzzer beater di King James consente a Cleveland di espugnare Chicago e portare sul 2-2 la semifinale Nba di Eastern Conference: 86-84 il punteggio finale in favore dei Cavs. I Clippers, invece, schiantano ancora una volta Houston e fanno un significativo passo verso la finale vincendo 128-95 e portandosi 3-1 nella serie.

Allo United Center di Chicago si vive una partita ancora una volta equilibrata. I Bulls sono capaci ancora una volta di tenere testa senza troppi patemi ai Cavs e di trascinarli ad un finale al cardiopalma. La partita è bruttina, ma ancora una volta è la classe del singolo a far la differenza. Un monumentale Rose, autore di 31 punti a fine partita, impatta il match con la penetrazione che vale l’84 pari. A pochi secondi dalla fine l’azione successiva dei Cavs è affidata naturalmente a LeBron: stoppata di Mirotic e un secondo e mezzo alla fine. La rimessa disegnata da coach Blatt, fino a quel momento sembrato piuttosto in confusione, è ancora una volta affidata al Prescelto: finta di liberarsi al centro, corsa nell’angolo per il tiro da 3 punti e morbida esecuzione in sospensione, è 2-2 nella serie. Ora si torna in Ohio, Chicago perde l’occasione di ribaltare completamente il fattore campo.

Gara molto meno equilibrata ad Ovest. Allo Staples Center di Los Angeles i Clippers offrono una prova di grande maturità e travolgono con un perentorio 128-95 i Rockets, che ora si ritrovano sull’orlo del baratro. Sontuosa prova di DeAndre Jordan che, complice la strategia di Houston di mandare in lunetta il centro losangelino, segna 14 dei 34 tiri liberi concessi alla fine e finirà la partita da top scorer con una doppia doppia da 26 punti e 17 rimbalzi. La gara va presto ai titoli di coda nel terzo quarto, dove un parziale di 43-25 lancia la squadra di coach Rivers verso una vittoria mai in discussione. Ora la serie ritorna in Texas, dove i Rockets tenteranno con le ultime forze di arginare il cammino dei Clippers verso la finale di Conference.

  •   
  •  
  •  
  •