Mercato Basket, giro di play se Cinciarini va a Milano

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

mercato basket

Messa in archivio la finale scudetto vinta da Sassari in gara 7 contro Reggio Emilia, è già tempo di pensare al mercato basket di serie A. In casa Milano è tempo di ricostruire dopo la brutta annata, cambiato l’allenatore con il ritorno in Italia di Repesa, scelto il nuovo general manager Flavio Portaluppi e l’addio di Hackett, il sostituto play potrebbe essere Cinciarini, protagonista della magnifica stagione di Reggio. Il play reggiano ha tempo fino al 10 luglio per liberarsi ed essere libero di accasarsi a Milano. Questo spostamento potrebbe portare un giro di scambi di play, infatti, nel caso dovesse lasciare la Grissin Bon sarebbe Luca Vitali sotto contratto con Cremona il sostituto ideale. Intanto la Reggiana ha rinnovato il contratto di mister Max Menetti e quello del direttore sportivo Alessandro Frosini e ha lasciato libero Diener, ha preso il sostituto di Mussini volato negli Stati Uniti per una nuova avventura, si tratta di De Nicolao, proveniente da Verona. Se Cremona dovesse perdere il suo play lo sostituirebbe con Giuseppe Poeta, già ingaggiati Marco Cusin e Elston Turner. Intanto un altro Vitali si è mosso, si tratta di Michele fratello del più conosciuto Luca, che è tornato a Bologna, firmando un contratto di due stagioni nella Virtus, dopo due stagioni a Caserta. Anche Cantù ha scelto il suo playmaker facendo firmare per un contratto di un anno con opzione del secondo all’ex Pistoia Langston Hall che ha concluso la stagione con 7,5 punti e 5,1 di assist di media, quarto in serie A. Aspettando quello che succederà in casa Roma, il mercato potrebbe ancora riservare tantissime sorprese.

  •   
  •  
  •  
  •