Prende forma l’Olimpia Milano di Jasmin Repesa

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

Olimpia Milano

Comincia a prendere forma la nuova Olimpia Milano di Jasmin Repesa e ha messo a segno i primi tasselli per il roster della prossima stagione. Il primo si chiama Charles Jenkins, 26 anni la guardia statunitense ex Stella Rossa di Belgrado ha raggiunto l’accordo con l’Olimpia Milano. Un altro colpo che si appresta a prendere corpo riguarda un altro americano ed è Jamel McLean, l’ala-centro che nella passata stagione ha fatto molto bene in Eurolega con l’Alba Berlino. Ma è sul mercato italiano che l’Armani Jeans punta decisamente forte, come dichiarato dallo stesso tecnico, Repesa. “Vogliamo giocatori che tengano alla nostra maglia e siano dei professionisti esemplari. Questi sono dettagli di grande importanza per noi. Abbiamo sotto contratto solo due giocatori, Gentile e Cerella, dobbiamo essere intelligenti, prendere giocatori che siano in grado di giocare bene insieme, di far innamorare i nostri tifosi, è importante tenere il Forum strapieno. Gentile? Ripartiamo soprattutto da lui, per la sua età è già abbastanza maturo come giocatore e persona. Lo conosco bene, conosco la sua famiglia ed è una famiglia che tiene molto all’etica del lavoro, vive pallacanestro 24 ore. Cinciarini? Sicuro un giocatore da considerare, non solo perché italiano ma perché fa girare bene la squadra. Prima dobbiamo però fare la riunione con la società, per poi prendere le decisioni.” Proprio il play di Reggio Emilia, Andrea Cinciarini è la prima scelta per sostituire Daniel Hackett e pare che sia vicino l’accordo tra le parti per il passaggio sotto la franchigia dell’Olimpia Milano. C’è l’idea di un altro giocatore italiano che potrebbe accasarsi a Milano, si tratta di Gigi Datome che dopo due stagioni NBA in chiaro scuro potrebbe fare ritorno in Italia e scegliere proprio l’EA7, anche se sul giocatore ex Roma ci sia anche il Fenerbache con un’offerta importante. Si vuole costruire una squadra fondata sul trio di italiani Gentile-Cinciarini-Datome, vedremo se l’Olimpia riuscirà a costruire questo trio. Possibile il rinnovo all’ex Siena, David Moss, ma con un contratto a quote inferiori rispetto alla passata stagione. C’è movimento anche sul piano delle uscite, infatti è ufficiale l’addio a Joe Rangland, in una nota da parte del club milanese. “La Pallacanestro Olimpia EA7 Emporio Armani Milano comunica la rescissione consensuale del contratto in corso con il giocatore Joe Ragland. L’Olimpia ringrazia Ragland e gli formula i migliori auguri per il suo futuro.” Un altro giocatore potrebbe andar via, si tratta di Niccolò Melli che ha ricevuto un’interessante proposta da parte della formazione di mister Trincheri, il Bamberg, formazione vincitrice del campionato tedesco. Se Melli dovesse andar via cambierebbero le strategie di Milano che deve andare alla ricerca di un sostituto.

  •   
  •  
  •  
  •