Valerio Spinelli si è dimesso da direttore sportivo della Scandone

Pubblicato il autore: Roberto Minichiello Segui

valerio spinelli

Caos in casa Scandone Avellino! Sono arrivate le dimissioni di Valerio Spinelli come direttore sportivo, in una nota la comunicazione dell’ex play di Napoli e Scafati, dopo neanche dieci giorni dalla firma del nuovo contratto. “L’unica cosa che posso dire – ha affermato Spinelli – è che con la società ho delle tempistiche completamente diverse. Non siamo compatibili. Ho rassegnato le mie dimissioni che sono irrevocabili. Mi dispiace tantissimo anche perché le mie motivazioni erano tantissime.” Neanche cominciato e già finita la storia di Valerio Spinelli e la Scandone Avellino, purtroppo le cose non sono cambiate rispetto al passato, in società regna ancora l’incertezza. Il lungo silenzio sulla scelta del nuovo tecnico e quello relativo alla pianificazione del nuovo roster sono rimaste nulle. Ecco spiegata la decisione irrevocabile dell’ex capitano biancoverde di lasciare l’incarico. Domani è in programma il consiglio di amministrazione per il bilancio societario, ma si discuterà del caso Nevola, che sarebbe in procinto di lasciare la società irpina dopo i contrasti con il patron De Cesare.

Adesso regna il caos e a quanto pare anche il futuro allenatore Pino Sacripanti sia incerto, secondo alcune voci l’allenatore della Nazionale Italiana Under 20 stia prendendo tempo se accettare l’offerta della Scandone, e adesso dopo l’addio di Valerio Spinelli potrebbe definitivamente decidere di rifiutare. In questo caso oltre alla scelta del nuovo direttore sportivo, si deve cercare un nuovo allenatore, ma con la situazione societaria che è ferma tutto diventa più difficile.

  •   
  •  
  •  
  •