WNBA: La Hammon vince la Summer League con gli Spurs. Il 25 inizia l’All Star Game 2015

Pubblicato il autore: Caterina Caparello Segui

WNBA Hammon

WNBA: l’ex giocatrice delle San Antonio Stars, Becky Hammon, ha portato i San Antonio Spurs a vincere la Summer League. La squadra maschile allenata proprio dalla Hammon è riuscita a battere Phoenix alla NBA Summer League di Las Vegas. È la prima volta che un allenatore donna ottiene questo riconoscimento.

«È stata fantastica – ha detto la guardia dei San Antonio ed MVP della Summer League, Kyle Andersonha fatto veramente un ottimo lavoro. Ha trovato il metodo giusto di allenamento e di comunicazione , è stata davvero brava!».

Dopo questa grande prova, si vocifera che Becky Hammon sia entrata nelle liste dei potenziali coach NBA; è probabile che la Hammon non allenerà una squadra NBA l’anno prossimo o fra due anni, ma è certo che diventecamille littleben presto la prima donna che dirigerà completamente una squadra NBA.

Risultati 15-22 luglio: Minnesota-Connecticut 85-79, Atlanta-Phoenix 71-80; San Antonio-New York 68-84, Washington-Chicago 57-85, Los Angeles-Seattle 61-68, Tulsa-Indiana 80-83; Atlanta-Los Angeles 76-72, Connecticut-New York 57-64; Indiana-Washington 50-68, Chicago-Minnesota 66-84, Tulsa-San Antonio 58-65; Atlanta-Seattle 73-86, New York-Phoenix 75-73;Minnesota-Tulsa 79-72, San Antonio-Chicago 82-93, Connecticut-Washington 82-89; Washington-Tulsa 76-69, Indiana-San Antonio 62-80, Atlanta-Chicago 92-97, New York-Seattle 81-77.

Risultati 23 luglio – Vincono di un punto le inarrestabili Connecticut Sun contro le Linci di Minnesota 78-77 all’Over Time. Grazie al canestro di Camille Little sul quarto assist della Thomas, le Sun risorgono. Si è basato tutto sul gioco di squadra e sulla tenacia: 39 rimbalzi totali, 9 palle rubate e il 90% dei tiri liberi segnati. Non da meno le linci, ma sfortunate: 21 assist, 42 rimbalzi e 6 palle rubate. Woman of the Match la lince Maya Moore con 25 punti e 8 rimbalzi, mentre ptina charleser Connecticut Alex Bentley con 12 punti e 2-6 da tre. GUARDA GLI HIGHLIGHTS SUN-MIN

Trionfo di New York su Los Angeles 59-53 allo Staples Center. Le Sparks si piegano al 4Q, nonostante il 100% dei liberi. Le Liberty difendono il loro canestro con 55 rimbalzi totali di cui 36 difensivi. Woman of the Match Tina Charles con 14 punti e 14 rimbalzi, una bella doppia doppia per la n.31 di New York. Mentre per le Sparks solo Jantel Lavender con 12 punti e 7 rimbalzi. Los Angeles cercherà di puntate al ritorno di una ex Sparks, Candace Parker: vincitrice di due ori olimpici con l’America, MVP 2013, sorella di Tony Parker e moglie di Shelden Williams, l’ala grande delle Sparks si unirà al team dopo l’All Star Game. GUARDA GLI HIGHLIGHTS NYL-LAS 

all starÈ tempo però di ALL STAR GAME: l’evento avrà luogo il 25 luglio al Mohegan Sun Arena nel Connecticut alle ore 3.00. La gara vedrà scontrarsi un bel mix di giocatrici della Eastern e Western Conference.

Roster Eastern Conference: Elena Delle Donne, Shoni Schimmel, Tamika Catchings, Angel McCoughtry e Tina Charles. Riserve: Alex Bentley, Kelsey Bone, Marissa Coleman, Stefanie Dolson, Emma Meesseman e Cappie Pondexter. Coach: Pokey Chatman.

Roster Western Conference: Maya Moore, Brittney Griner, Candice Dupree, Sue Bird e DeWanna Bonner (al posto delle infortunate Diggins e Augustus). Riserve: Nneka Ogwumike, Plenette Pierson, Danielle Robinson e Lindsay Whalen. Coach: Sandy Brondello.

  •   
  •  
  •  
  •