Europei basket 2015: Marjanovic non giocherà per volere degli Spurs

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

europei basket 2015 marjanovic

Europei basket 2015: alla competizione non parteciperà uno dei possibili grandi (in tutti i sensi) protagonisti. Stiamo parlando di Boban Marjanovic, centro della nazionale serba. Il lungo di 222 centimetri è stato il dominatore dell’Eurolega, venendo anche inserito nel miglior quintetto a fine stagione. Il 27enne è letteralmente esploso in questa stagione con la maglia della Stella Rossa dopo diverse esperienze in giro per l’Europa (ha giocato anche per il CSKA Mosca e per lo Zalgiris Kaunas) ed ha ricevuto anche il premio di MVP delle finali della Lega Adriatica. Un giocatore del genere avrebbe fatto molto comodo a coach Sasha Djordjevic agli europei basket 2015 ma i San Antonio Spurs si sono opposti. Si perché Marjanovic nella prossima stagione giocherà per coach Popovich e al fianco di Duncan e Ginobili.

La franchigia del Texas ha inviato una lettera proibendo a Boban di disputare gli europei basket 2015. La motivazione è la frattura del piede subita dal centro poco prima delle finali di Lega Adriatica. L’infortunio non era stato evidenziato dalle visite mediche ma a rivelarlo fu uno degli assistenti allenatori della Stella Rossa nel corso di un’intervista rilasciata dopo la firma di Marjanovic per gli Spurs. Venuti a conoscenza del fatto, gli speroni hanno subito proibito al loro nuovo acquisto di giocare con la Serbia. Il ragazzo ha dichiarato di essere dispiaciuto per questo fatto: “Volevo davvero giocare con la nazionale ma alla fine non è dipeso da me. C’è una bella atmosfera in squadra e sono certo che raggiungeranno la zona medaglia e si qualificheranno per le Olimpiadi“.

C’è da dire che non è la prima volta che i San Antonio Spurs impediscono a un proprio tesserato di giocare con la propria nazionale. Capitò anche ai mondiali dell’anno scorso con Manu Ginobili. L’ex Virtus Bologna voleva fortemente giocare un’ultima volta con la maglia della nazionale argentina ma gli Spurs si opposero a causa di una frattura da stress riportata da Ginobili alla gamba. Una decisione che fece andare su tutte le furie Manu, il quale alla fine fu costretto a piegarsi al volere della franchigia del Texas.

  •   
  •  
  •  
  •