Gravi condizioni per Pagani: attacco cardiaco

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui
Attacco cardiaco colpisce Pagani

Alessandro Pagani rischia di far spaventare tutto il pubblico e i suoi fans a causa di un attacco cardiaco accaduto sabato sera durante la finale di torneo a Manerbio. Fortunatamente Alessandro ha ripreso conoscenza riconoscendo il padre, questa è stata la dichiarazione del presidente Franco Curioni, facente parte dell’Assigeco Casalpusterlengo. Al momento il giovanissimo ventunenne si trova in coma farmacologico nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Manerbio. A causa della spiacevole situazione Pagani è stato sottoposto a ben 3 tac differenti, encefalo,toracica e angiotac. Gli esiti sono risultati tutti negativi ma nel frattempo il giocatore si trova intubato in uno stato di sottile ipotermia indotta. Nonostante il forte attacco cardiaco il ragazzo sembra reagire abbastanza bene ai farmaci, che i medici soltanto in serata li ridurranno. L’eroe di quella sera si chiama Marco Moretti il medico di Brescia che ha salvato la vita a Alessandro Pagani attraverso il defibrillatore.

Attacco cardiaco, evitato il peggio:

Al momento Pagani si trova sedato in prognosi riservato. Come è stato detto precedentemente Pagani  è stato salvato miracolosamente grazie alla prontezza del medico Moretti che una volta aver capito la gravità della situazione, nella maniera più corretta ha subito iniziato la procedura di defibrillazione. In queste ultime ore i medici non si sbilanciano più di tanto sulla situazione, l’unica cosa che riescono a dire è che la situazione è molto stabile. Come si può ben immaginare ci sono tante voci in rete ma la verità sulle reali condizioni di Pagani, si potrà sapere soltanto al suo risveglio. Il giovane è forte come un leone, e tutti i suoi amici e famiglia sanno quanta forza di volontà abbia dentro, motivo per cui sono tutti speranzosi e certi di vedere il giovane di nuovo in piedi più forte di prima. Il presidente ha seguito l’ambulanza in cui si trovava il giovane Pagani, ed è rimasto sconvolto dal fatto che al palazzetto dove si è svolta la partita, non ci fosse nemmeno un’ambulanza. Il presidente è scosso ma rimane anch’egli fiducioso in Pagani.

Pagani in campo

  •   
  •  
  •  
  •