Basket Serie B : applausi per i Raggisolaris Faenza

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

Raggisolaris iniziano bene la stagione

I Raggisolaris con numero notevole di triple (12 con esattezza) debuttano in maniera eccellente, nel campo da basket Trecate, in serie B. Faenza sorprende tutti con strategie soprattutto grazie a tutto il team e alla difesa. Nei primi minuti l’ansia e l’emozione hanno avuto il controllo sui giocatori del Raggisolaris  tanto che nei primi minuti dopo aver subito un parziale di 10-0 si ritrovano con il punteggio sotto per 10-17. Per quanto riguarda l’attacco, Trecate da completamente la sua fiducia a Peroni, protagonista di fantastiche tre triple.  Probabilmente dopo che il Coach ha sgridato i suoi giocatori, la squadra ha assunto un altro ritmo e un altro tipo di gioco. Infatti dall’inizio del secondo quarto, sul punteggio di 19-22 la squadra ha messo in atto un gioco molto più aggressivo e una difesa più sicura. Silimbani è stato protagonista del sorpasso definitivo e in questo modo il Faenza è diventato irraggiungibile, niente e nessuno lo ha potuto fermare. Il festival della tripla ha inizio quando Trecate recupera il gap e Silimbani riporta i suoi 5 punti avanti. Quattro triple consecutive portano i Raggisolaris al 52-40.

La stagione dei Raggisolaris

Domenica parte la stagione per i Raggisolaris con una squadra che ha tante caratteristiche e qualità davvero invidiabili. Il basket Trecate è reduce da due formazioni consecutive: è una neopromossa. Luca Taffetani, un playmaker è l’unico volto sul mercato estivo di Trecate, nel quale nella scorsa stagione si trovava al Basket Borgosesia in C Regionale, invece tra i giocatori con maggior esperienza troviamo: Stefano Scrocco, Federico Larizzante e Andrea Cantone. Le parole del Coach sono molto rassicuranti, con le sue esplicite parole : “Ci presentiamo alla serie B con grandi motivazioni”. Il campionato non sarà semplice, anzi si presenterà abbastanza duro visto che affronteranno delle squadre più forti con giocatori abituati ad altri standard. “Ma ci faremo trovare pronti!” queste sono le parole rassicuranti ed incoraggianti con cui conclude il suo discorso Marco Regazzi. Giocatori di elevate qualità sono anche: Stefano Scrocco ala di 38 anni e gli esterni Federico Larizzante e Andrea Cantone. I Raggisolaris hanno cominciato fintroppo bene la stagione, nella partita della domenica sono stati seguiti da ben venti supporters circa che hanno seguita la lunghissima trasferta novarese. Domenica 4 ottobre invece ci sarà il primo incontro contro il Cus Torino che si svolgerà alle ore 18.

Bene per i Raggisolaris male per…

Abbiamo già detto come la stagione è iniziata in discesa per i Raggisolaris. Ma la salita è abbastanza ripida e soprattutto pronosticata,  per quanto riguarda la squadra Mastria Vending Catanzaro.  Mastria Vending Catanzaro è stata sconfitta amaramente in casa dall’Euro Basket Roma. Il pronostico si è rivelato giusto fin da subito, alla vigilia era stata pronosticata la sconfitta dei Mastria Vending Catanzaro e così è stato, infatti i padroni di casa non sono riusciti nemmeno a poter contrastare gli avversari. I Mastria al contrario degli avversari sono stati troppo deboli indifesa e molto insicuri sotto canestro. Dettagli negativi che hanno portato alla clamorosa sconfitta. L’ Euro Basket Roma ha giocato una partita decisamente positiva, è riuscita a portare a casa la vittoria e nonostante sanno che la stagione è lunga e sarà anche difficile sono positivi e confidano in tutto il team. Oltre che in campo aver giocato e sfruttato le prestazioni migliori  la società vuole puntare e investire su giovani che possono rendere tutta la squadra ancora più forte di adesso. Sempre più convinto è l’ex storico capitano Andrea Cattani che una volta finita la gara (con soddisfazione) premia tutti i ragazzi complimentandosi con ognuno di loro. Il coach Cattani dopo aver subito la sconfitta contro la Roma ha intenzione di rimediare e vincere la gara della trasferta contro Venafro.

Mastria Catanzaro

  •   
  •  
  •  
  •