Euro basket 2015, programma quarti di finale. Spagna – Grecia il big match

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

eurobasket 2015Archiviati gli ottavi di finale con alcune  sorprese ed altrettante certezze l’attenzione si sposta adesso sui quarti di finale degli Europei di basket.  Da domani le “ magnifiche” otto rimaste in lizza si sfideranno per l’accesso alle semifinali. Tra le formazioni impegnate  vi sarà anche l’Italia, che dopo aver strapazzato Israele se la vedrà contro la Lituania di Valanciunas. Il programma dei quarti di finale si apre domani con la sfida, forse, più affascinante, quella tra Spagna e Grecia. Gli iberici, dopo una prima fase nella quale hanno faticato più del dovuto, si sono ritrovati negli ottavi di finale trascinati da un grande Pau Gasol. Contro la Grecia la formazione di Sergio Scariolo proverà a  tornare grande in un match che, in partenza, la vede sfavorita. Gli ellenici, invece, hanno mantenuto un trend positivo sin dall’inizio del torneo e la loro solidità sembra avere pochi punti deboli. Nel secondo quarto di finale di domani tra Francia e Lettonia il pronostico è tutto a favore dei transalpini. Come la Grecia, la Francia sembra essere la maggiore accreditata a contendere alla Serbia lo scettro di campione d’ Europa. Parker sta disputando un Europeo a grandi livelli che potrebbe consegnarlo definitivamente alla storia di questo sport. La “ piccola” Lettonia, invece, sarà chiamata ad un’impresa sportiva. Alzare le percentuali al tiro dalla lunga distanza e chiudere le maglie difensive a più non posso.

Mercoledì nella seconda giornata dei quarti di finale il primo incontro sarà quello tra Serbia e Repubblica Ceca. Sulla carta non dovrebbe esserci storia ma la Repubblica Ceca ha dimostrato di essere in grado di giocare ad altissimi livelli ed anche la super favorita Serbia potrebbe avere difficoltà contro Vesely e compagni. Nell’ultimo incontro dei quarti di finale  l’Italia affronterà la Lituania. Rivale che rievoca ricordi positivi per la nazionale azzurra ma che in questo Europeo ha saputo cambiare il proprio modo di giocare puntando sulla fisicità di Valanciunas. Gli azzurri visti contro Israele lasciano ben sperare anche se preoccupa l’infortunio di Bargnani.

  •   
  •  
  •  
  •