Euro basket, terza giornata. Russia quasi fuori. Spettacolo tra Israele e Bosnia

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

 

 

dove vedere Italia TurchiaTre partite da ” infarto”  hanno caratterizzato la prima parte della terza giornata del campionato europeo di basket.  Spettacolo ed emozioni a mai finire nei match che hanno visto di fronte Finlandia e Russia, Belgio e Lituania e Bosnia Herzegovina ed Israele. Più ” facile” la vittoria della Lettonia  contro la Repubblica Ceca. La notizia del giorno è la crisi della Russia che cade per la terza volta di fila in questo Europeo venendo superata dalla Finlandia per 81  a 79. Partita equilibrata quella andata in scena tra le due formazioni e decisa a tre secondi dalla fine da una penetrazione vincente di Kopponen che ha dato alla Finlandia i due punti della vittoria.  Per la Russia l’addio al torneo è ormai quasi certo.

Sorprende anche la vittoria del Belgio contro la Lituania, match anche questo deciso all’ultimo respiro. La Lituania deve fare ” mea culpa” per aver dilapidato un cospicuo vantaggio costruito tra primo e secondo quarto. A decidere la gara è stato un tap in di Lojeski su errore di Van Rossom, ad un decimo dalla fine del match. Il trittico di partite ” pazze” si conclude con la vittoria della Bosnia Herzegovina contro Israele, al termine di un supplementare. Anche in questo caso la formazione favorita ( Israele) getta alle ortiche l’ottima partenza e viene ripresa dal cuore bosniaco. Eroe della gara è Kikanovic, autore della tripla che ha permesso alla sua squadra di portare il match al supplementare e poi autore dei due punti della vittoria.  In serata è arrivato il sofferto successo della Francia contro la Polonia ed il soprendente k.o. dell’Ucraina contro l’Estonia

Risultati

Bosnia Herzegovina – Israele  86 –  84

Finlandia – Russia  81 – 79

Lettonia – Repubblica Ceca   72 – 65

Israele – Belgio   74 – 76

Polonia – Francia  66 – 69

Ucraina – Estonia 71 – 78

  •   
  •  
  •  
  •