Eurobasket: Il titolo va alla Spagna. In finale battuta la Lituania

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

 

 

spagna

 

Finale senza storia quella di Lille, con la Spagna che batte la Lituania con il punteggio di 80-63. Una gara a senso unico che gli spagnoli hanno dominato fin dall’inizio con un primo quarto da paura, terminato 19-8. La Lituania ha tenuto fino alla fine del primo tempo, quando siamo andati al riposo sul risultato di 41-33. Poi però nel secondo tempo non c’è stata storia con gli iberici che grazie soprattutto ad un terzo quarto da paura(19-10) sono riusciti a mettere in ghiaccio la gara ed ottenere il terzo titolo europeo della storia, il terzo nelle ultime quattro edizioni, dopo i successi del 2009 e del 2011. La Spagna si vendica della finale del 2003, dove in finale fu proprio la Lituania a sconfiggere gli spagnoli nell’edizione svedese. Ancora un boccone amaro per i baltici che per il secondo anno consecutivo vedono sfumare i sogni di gloria in finale, dato che nel 2013, europei in Slovenia, furono sconfitti in finale dalla Francia di Tony Parker. Mattatore della serata è stato ancora una volta Paul Gasol, anche se in questa serata si è accontentato di 25 punti in 32 minuti. Molto probabilmente per Paul Gasol si tratta dell’ultimo europeo, purtoppo gli anni passano anche per lui. Non una prestazione esaltante invece per Maciulis, appena 8 punti a referto per l’ala del Real Madrid. Un’assenza a canestro che purtroppo si è fatta sentire.

Sulla Spagna non c’è davvero nulla da dire, la “Juniores de oro” continua ancora a vincere. Una generazione di fenomeni che vince dal 1999, anno in cui il giovane Gasol giocava, insieme a Reyes, e vinceva il titolo mondiale under 18. Dal 2006, anno in cui gli iberici hanno vinto il mondiale, la nazionale spagnola, eccezion fatta per lo scialbo mondiale del 2010 e quello ancora più deludente dello scorso anno, ospitato in casa ma terminato ai quarti, è sempre stata protagonista; dato che negli europei seguenti è andata a podio nel 2007(argento), 2009(oro), 2011(oro) e 2013(bronzo) è stata inoltre l’unica squadra europea a tener testa ai “mostri” NBA nelle finali olimpiche del 2008  del 2012. Da amanti del basket e da sportivi forse proviamo un po’ di malinconia, perché forse è l’ultima volta che vedremo questa nazionale fantastica, da italiani, scusate la “sciacallagine”, non può che farsi piacere. Già, noi italiani! Forse vedere la finale di stasera ha creato in noi un senso di frustrazione, perché la Spagna eravamo riusciti a batterla e anche alla grande, con un super Belinelli e un mitologico Gallinari. Purtroppo però sulla nostra strada abbiamo trovato la “maledetta”Lituania che puntualmente ci ha buttato fuori e adesso purtroppo non ci resta che recriminare. Una competizione che è stata davvero intensa e che termina nel modo in cui nessuno si aspettava, dato che dopo la disputa dei quarti di finale tutti pensavano ad una finale tra Serbia-Francia, vere “tritatutto” fino a quel momento e invece è finito nel modo più inatteso, meno scontato e sicuramente più bello.

Adesso questo europeo va in pensione, ma non va in pensione il Basket, dato che la nuova stagione è alle porte. Per le nazionali,invece, si dovrà aspettare l’estate e il torneo preolimpico che l’Italia giocherà e che dovrà necessariamente vincere, perché anche noi la pensiamo come Gallinari e anche noi ci siamo stancati di veder vincere solo gli altri. Ricordiamo che al preolimpico accederanno 18 squadre: 5 europee (Francia,Serbia,Grecia,Italia,Repubblica Ceca), 3 africane( Angola,Tunisia e Senegal), 3 americane(Canada,Messico e Porto Rico), 1 dell’Oceania(Nuova Zelanda), mentre restano ancora da decidere le 3 asiatiche più le altre tre che ospiteranno i tre eventi del torneo. Ricordiamo infatti che le 18 squadre verranno suddivise in 3 gironi da 6; in ogni girone tutte le squadre si affronteranno tra di loro, le vincenti dei tre gruppi accedono ai giochi, le altre restano a casa.

CLASSiFICA COMPLETA EUROBASKET 2015

  1. SPAGNA: QUALIFICATA A RIO 2016
  2. LITUANIA: QUALIFICATA A RIO 2016
  3. FRANCIA: QUALIFICATA AL PREOLIMPICO 2016
  4. SERBIA: QUALIFICATA AL PREOLIMPICO 2016
  5. GRECIA : QUALIFICATA AL PREOLIMPICO 2016
  6. ITALIA: QUALIFICATA AL PREOLIMPICO 2016
  7. REPUBBLICA CECA: QUALIFICATA AL PREOLIMPICO 2016
  8. LETTONIA
  9. SLOVENIA
  10. BELGIO
  11. POLONIA
  12. TURCHIA
  13. CROAZIA
  14. ISREALE
  15. FINLANDIA
  16. GEORGIA
  17. RUSSIA,GERMANIA,MACEDONIA,ESTONIA,PAESI BASSI, UCRAINA, BOSNIA ED HERZEGOVINA E ISLANDA(ELIMINATE NELLA FASE A GIRONI)
  •   
  •  
  •  
  •