Europei basket Italia Turchia: top e flop della partita

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

europei basket Italia Turchia

Europei basket Italia Turchia: il nostro Eurobasket non è iniziato nella miglior maniera possibile (eufemismo) con la sconfitta per 89-87 contro la nazionale allenata da Ataman. Gli azzurri dovranno essere bravi a recuperare le energie fisiche e mentali perché alle 18 di oggi si torna in campo contro l’Islanda. Inutile sottolineare l’importanza della sfida di oggi contro una squadra che ieri ha fatto faticare molto la Germania di Dirk Nowitzki.
Europei basket Italia Turchia: I TOP
Danilo Gallinari: è banale iniziare con lui ma la verità è questa. 33 punti (nessuno ha fatto meglio di lui nella prima giornata di Eurobasket), 5 rimbalzi e 2 assist per l’ala dei Denver Nuggets, che è stato un fattore anche nella metàcampo difensiva. La sconfitta di ieri ci dà la consapevolezza che il Gallo è il leader di questa squadra.
La reazione: gli azzurri hanno avuto un avvio shock con un primo quarto chiuso sul -13 (13-26). Ma contro un avversario dalla stazza imponente come la Turchia, i ragazzi allenati da coach Pianigiani non si sono abbattuti e hanno iniziato una rimonta che non si è conclusa di un soffio.
Semih Erden: da sempre uno dei giocatori più odiosi d’Europa, l’ex Fenerbahce ieri è stato dominante chiudendo con 22 punti e 8 rimbalzi e facendoci sembrare ancor più piccoli di quanto siamo. In particolare stupisce la freddezza con cui ha segnato i tiri liberi nell’ultimo minuto di gioco.

Europei basket Italia Turchia: I FLOP
Il primo quarto: 
l’avvio di una competizione come Eurobasket può essere molto complicato e ieri lo è stato all’ennesima potenza. L’Italia ha sofferto moltissimo la zona press della formazione di Ataman, perdendo palloni a ripetizione. Alla fine il 13-26 con cui si è chiusa la prima frazione spiega alla perfezione il disastro azzurro dei primi dieci minuti.
I momenti chiave: l’Italia è mancata anche nel concludere la rimonta. In particolare in seguito a due episodi che ci avevano permesso di rientrare. Il primo è stato in seguito a una tripla da fermo di Danilo Gallinari per il -3 (77-80) a 3 minuti dalla fine in seguito alla quale abbiamo difesa in maniera pessima concedendo una tripla facile a Osman. Il secondo episodio si è verificato in seguito a un pazzesco tiro da tre con step back di Marco Belinelli per il -1 (84-85) a un minuto dalla fine in seguito al quale abbiamo concesso un gioco da tre punti a Ersan Ilyasova.
I rimbalzi offensivi concessi: essi sono stati 21, impensabile poter vincere concedendo così tante seconde opportunità. Quello dei rimbalzi offensivi non è solo un aspetto che riguarda i lunghi ma tutti i giocatori della nazionale. Speriamo che già da oggi le cose migliorino

  •   
  •  
  •  
  •