Statistiche Italia Islanda: promossi e bocciati

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

statistiche italia islanda

Le Statistiche Italia Islanda ci accorrono in aiuto per spiegare i promossi e i bocciati della partita che ha visto vincere gli azzurri per 64-71.
Statistiche ITALIA ISLANDA: I PROMOSSI
Alessandro Gentile è stato il miglior realizzatore dell’incontro con 21 punti realizzati e 7/16 dal campo. Il capitano dell’Olimpia è rimasto in campo 34 minuti dopo i 35 di ieri sera contro la Turchia. Gentile è stato il leader della squadra giocando una gara solidissima.
Il finale di Pietro Aradori: dopo una partita da peggiore in campo, il neo-acquisto di Reggio Emilia ha segnato 5 punti nel finale che hanno permesso all’Italbasket di scappare e mettere le mani sulla gara. Speriamo che l’ex Cantù si sia sbloccato perché ne abbiamo un disperato bisogno.
L’Islanda: dopo aver messo in difficoltà la Germania di Dirk Nowitzki, i nordici hanno fatto paura anche agli azzurri. Senza pensieri e con un basket tutta aggressività, l’Islanda ha rischiato di mettere a segno il colpaccio.

Statistiche ITALIA ISLANDA: I BOCCIATI
Andrea Bargnani: è stato il giocatore più deludente di tutta la nazionale. Schierato per soli 9 minuti a causa della sua difesa a tratti impresentabile. 5 punti e 5 rimbalzi per il nuovo giocatore dei Brooklyn Nets. Andrea ci serve come l’aria in questo europeo: speriamo si riprenda.
L’infortunio a Gigi Datome: dopo un ottimo avvio di partita (7 punti in soli 11 minuti) il capitano ha avuto un riacutizzarsi del problema all’inguine che gli aveva fatto saltare il torneo di Trieste. In queste ore Datome sta facendo una risonanza magnetica per verificare l’entità dell’infortunio.
La difesa dell’Italia: a tratti impresentabile. Abbiamo subito il basket dell’Islanda dopo aver subito quello della Turchia. Ora arriva il trittico Spagna-Serbia-Germania, se la nostra difesa non migliora….. si salvi chi può!

  •   
  •  
  •  
  •