Basket: tutto pronto per il debutto della Foxtown a Boras

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

12106799_964565200269233_4135650044451250311_n
Domani alle 19:00 a Borashallen in Svezia, ci sarà il debutto della FoxTown Cantù che affronterà a Boras, il Boras Basket. Sarà la prima sfida del girone E del Fiba Eurocup.
Il match non sarà tra i più semplici, infatti il Boras Basket, squadra fondata nel 1952, ha già partecipato a tre edizioni della Coppa Korac e tra i suoi giocatori ha avuto la star NBA Garvin Johnson, detto “Magic” che è inoltre diventato sponsor della società.
Attualmente la squadra svedese allenata da Pat Ryan è seconda in classifica nel proprio campionato nazionale ( quattro vittorie e una sconfitta).

Ecco le impressioni del coach della FoxTown, Fabio Corbani:

“Non vediamo l’ora di iniziare questa competizione anche perché per tanti nostri giocatori si tratta di un debutto in ambito europeo. La Coppa deve essere un’esperienza che ci aiuta a crescere e di cui raccoglieremo i frutti nel corso dell’anno. Il nostro obiettivo deve essere la salvezza. Ciò non significa che andiamo in campo per perdere, anzi: giochiamo per vincere ogni partita ma bisogna avere pazienza nel veder crescere questa squadra, sapendo che si tratta di uno dei gruppi più giovani del campionato”.

Il Boras vanta di un quintetto al top, con giocatori provenienti da diverse nazioni e un sesto giocatore notevole che porta il nome di Toni Vitali, croato. Omar Krayem è invece il titolare, capocannoniere con 17.7 punti a gara.

“Quella di domani– continua Corbani- sarà una partita interessante contro una formazione che dispone di giocatori di buon livello internazionale. Vitali è stato convocato diverse volte nelle nazionali giovanili croate, Sigurdarson è cresciuto in un college americano e io stesso lo avevo seguito perché era un prospetto di interesse europeo e Maraker ha partecipato alle ultime due Summer League NBA. Boras dispone quindi di un quintetto di valore e di un ottimo sesto uomo. Questo per noi è un fatto sicuramente positivo perché affronteremo una squadra “vera” e ciò contribuirà alla nostra crescita“.

L’obiettivo del coach è quello di far crescere la squadra:
Sono un allenatore che cura molto il lavoro offensivo, perché voglio che la palla si muova, coinvolga tutti i giocatori, li faccia crescere e diverta il pubblico. Ogni giocatore ha una sua qualità, ma puntiamo a farlo crescere in più aspetti del gioco, anche per avere un valore in casa per il futuro. Ovviamente, essendo un gruppo giovane, si dovrà passare attraverso sbagli che fanno crescere“.

La squadra di Cantù dovrà però rinunciare a portare in campo Marco Laganà che si sta sottoponendo vari esami e visite mediche per tenere sotto controllo l’infortunio che ha subito durante la partita contro il Torino sabato scorso, LaQuinton Ross bloccato da un’ influenza. I due giocatori saranno sostituiti da due giovani promesse: Luca Cesana e Curtis Nwohuocha.

Di seguito vi riportiamo le formazioni di Boras Basket vs FoxTown:

FoxTown Cantù (all. Fabio Corbani)

4  Jared Berggren
5  Abass Awudu
7  Brady Heslip
12  Ruben Zugno
15  Curtis Nwohuocha
18  Jakub Wojciechowski
20  Luca Cesana
21  Langston Hall
32  Amedeo Tessitori
41  Kenny Hasbrouck

Boras Basket (all. Pat Ryan)
3  Emil Lundstedt
6  John Brandmark
8  Fredrik Andersson
9  Omar Krayem
10  Jakob Sigurdarson
11  Simon Gunnarsson
15  Michael Palm
22  Toni Vitali
33  Christoffer Almstrand
44  Adama Darboe

Fonte:  https://www.pallacanestrocantu.com 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •