L’ottima prestazione del Vanoli Basket contro Grissin Bon [video]

Pubblicato il autore: Jessica C

_Vanoli-Brindisi_16112014__MG_8747
E’ finita 68-61 la partita che ha visto sfidarsi la Vanoli Basket contro la squadra di Reggio Emilia, Grissin Bon. Un ottimo risultato che si unisce al traguardo di Marco Cusin, 300 gare in Serie A.
Dopo un ottimo primo tempo in cui la Grissin Bon sembrava favorita dato il brillante inizio soprattutto in difesa, i ragazzi del Vanoli, allenati dal coach Pancotto, recuperano chiudendo in vantaggio. Nella ripresa, la squadra cremonese gioca una bellissima partita, anche se gli avversari non stanno a guardare e si rifanno quando mancano più solo 3 minuti alla fine. Vanoli sa gestire il finale e si porta a casa la vittoria.

Ecco le dichiarazioni del coach Pancotto dopo il match:

Delusione per la squadra di Reggio Emilia, come testimoniano le parole del coach Menetti:
“Noi dobbiamo imparare a gestire meglio le energie e mi spiace aver fatto giocare troppo poco Strautins e Pechacek. Oggi non abbiamo trovato continuità, solo qualche fiammata. Cremona ha messo grande energia e non abbiamo avuto la costanza di restare attaccati a loro, perdendo pure energie lamentandosi con gli arbitri. Rispetto a Capo d’Orlando, dove c’era stata poca energia nervosa, stasera ce n’è stata troppa. Dobbiamo recuperare partendo dagli errori fatti, poi mi riguarderò la partita per capire meglio cosa non ha funzionato.”

Statisticamente parlando, anche i numeri parlano chiaro: la difesa del Vanoli è imbattibile. Sfiorati i primati stagionali per punti subiti (61) e percentuale concessa dal campo (35%), che rimangono quelli stabiliti partita contro Caserta (60 e 34%), la squadra di Cesare Pancotto ha ritoccato l’high stagionale per stoppate date, ben 6 (una in meno del primato in Serie A, 7 contro l’Openjobmetis Varese il 30/11/2014) e per la prima volta in stagione ha sempre tenuto gli avversari sotto di 20 punti in ogni quarto di gioco (14, 16, 13, 18).

Con il 3/3 contro Reggio Emilia, Tyrus McGee ha portato a quota 16 la propria striscia aperta di tiri liberi segnati consecutivamente, iniziata nell’overtime contro Sassari alla 1a giornata di campionato. McGee, con il 90.9% (20/22) guida la classifica dei migliori tiratori dalla lunetta di Serie A.

Tra gli altri protagonisti biancoblu nelle classifiche individuali, Ogo Adegboye è il quinto tiratore da 3 della Serie A con il 52.4% (11/21), e l’unico giocatore della Vanoli ad aver segnato almeno una tripla in 5 gare su 6 (le ultime cinque consecutivamente dopo lo 0/1 dell’esordio a Sassari).

Record stagionali (e in Serie A) personali per Ogo Adegboye in valutazione (17) e James Southerland per rimbalzi totali (7, come contro Venezia alla 4a giornata). Record stagionali anche i 13 punti di Deron Washington, gli 11 rimbalzi totali (pareggiando quelli presi con Venezia alla 4a giornata) e i 9 difensivi di Marco Cusin.

Domenica 15 novembre ci sarà la sfida BETALAND CAPO D’ORLANDO – VANOLI BASKET. La squadra siciliana, allenata dal coach Griccioli sarà motivata a far bene dopo la sconfitta contro il Palamaggiò di Caserta.

La classifica Lega Basket:

1. EA7 Emporio Armani Milano 10
2. Giorgio Tesi Group Pistoia 10
3. Enel Brindisi 8
4. Umana Reyer Venezia 8
5. Grissin Bon Reggio Emilia 8
6. Dolomiti Energia Trentino 8
7. Banco di Sardegna Sassari 8
8. Pasta Reggia Caserta 6
9. Vanoli Cremona 6
10. Openjobmetis Varese 6
11. Betaland Capo d’Orlando 6
12. Sidigas Avellino 4
13. Acqua Vitasnella Cantù 2
14. Consultinvest Pesaro 2
15. Obiettivo Lavoro Bologna 2
16. Manital Torino 2

  •   
  •  
  •  
  •